Sport / Atletica

Commenta Stampa

Campionato Regionale ACSI e Trofeo Esordienti di Ginnastica Ritmica.


Campionato Regionale ACSI e Trofeo Esordienti di Ginnastica Ritmica.
12/03/2011, 10:03

Domenica 13 marzo, presso la Palestra Palumbo della Caserma D’Avossa di Salerno si svolgerà il Campionato Regionale ACSI e Trofeo Esordienti di Ginnastica Ritmica.

Il raduno è fissato alle ore 8,00 per gli adempimenti di controllo e le formalità di rito, mentre le gare inizieranno alle ore 9,00, che vedranno impegnate le atlete delle categorie Giovanissime, Allieve, Juniores e Seniores, sia in gare individuali, che a squadre.
Nel rilanciato programma nazionale dell’ACSI, la Ginnastica Ritmica è stata sempre tra le più importanti delle attività sportive ed il Comitato Provinciale di Salerno è fattivamente impegnato a dare continuità ad una manifestazione radicata negli anni, puntando ad innalzare il tasso qualitativo delle società partecipanti, in linea con la tradizione della nostra provincia. L’alto numero di Associazioni partecipanti e delle loro allieve ha indotto l’organizzazione dover dividere in due fasi l’annuale appuntamento ACSI.
La prima fase sarà dedicata alle debuttanti, mentre la gara di aprile vedrà in pedana le atlete che partecipano a gare di fasi superiori, con la presenza già annunciata di Associazioni provenienti da altri Comitati ACSI.

Oltre trecento atlete già iscritte, in rappresentanza di oltre venti Associazioni, nelle due fasi organizzate, si confronteranno in spettacolari esibizioni dall’alto valore coreografico, che allieteranno il pubblico e gli addetti ai lavori.

Notevole lo sforzo organizzativo, che ha visto la partecipazione attiva delle Associazioni partecipanti, con le quali si proporranno congiuntamente incontri di valenza nazionale.

Grazie all’impegno di Costanza Sabetta (Responsabile Provinciale Ginnastica Ritmica) e di tutte le maestre delle Associazioni partecipanti, il Comitato Provinciale ACSI Salerno, presieduto da Alfonso Luigi Venosi, continua nel proprio lavoro, basato sulle capacità organizzative e sulla qualità delle manifestazioni, sia di carattere sportivo, che socio-culturali, apprezzato e riconosciuto anche dai tanti Comitati presenti sul territorio nazionale.
Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, per assicurare la dovuta solennità e la massima partecipazione degli sportivi alle celebrazioni per i festeggiamenti del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, facendo seguito a quanto stabilito dal Consiglio dei Ministri del 18 febbraio scorso, ha deciso che, prima dell'inizio di tutte le manifestazioni sportive che si svolgeranno nei giorni 11, 12 e 13 marzo, venga suonato l'Inno d'Italia.

Tale solennità sarà celebrata, alla presenza del Presidente del CONI Salerno, Guglielmo Talento, del Consigliere Provinciale, Nino Savastano e dei dirigenti ACSI; subito dopo i presenti osserveranno un minuto di raccoglimento in memoria di Yara Gambirasio.

La manifestazione ha avuto il sostegno del Comune di Salerno, del CONI di Salerno e dell’Ente Provinciale del Turismo, che con il loro Patrocinio rendono merito agli organizzatori per il lavoro svolto, ma, soprattutto, alla partecipazione delle atlete e delle loro Associazioni.

Un particolare ringraziamento è rivolto al Comando della Caserma D’Avossa ed ai Responsabili Militari addetti alla Palestra Palumbo, per la disponibilità dimostrata

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©