Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Canè: "Questo Napoli va amato e rispettato"


Canè: 'Questo Napoli va amato e rispettato'
24/10/2011, 19:10

A 91° Minuto (Radio club 91, Julie Italia, Club 91 Television), la lunga chiacchierata sul Napoli prosegue con altri due ospiti d’eccezione. “Questa squadra va rispettata e non criticata ed amata soprattutto in questi momenti – attacca FAUSTINO CANE – Non è una squadra pronta per certe situazioni importantissime. E’ un consiglio spassionato da chi è stata per 13 anni sui campi di gioco. Rimango male per l’atteggiamento che si hanno nei confronti di questa formazione. In 7 anni la società sta facendo vedere cose interessanti. Con un paio d’anni d’anticipo è arrivata ad un livello che nessuno s’aspettava. Quando i club vanno bene tanti salgono sul carro dei vincitori, quando il trend s’inverte molti pronti a criticare”.

 

Sulla partita di Cagliari, l’ex attaccante ha aggiunto che: “Lo scorso anno le avrebbe vinte, anche con fortuna. Ieri non è accaduto, ma in alcune azioni mancava l’uomo che sfruttasse l’ultimo passaggio. In particolare mi riferisco ad un’azione nel finale: sul cross di Maggio, in area, non c’era nessuno. Cavani forse meritava di riposare. Il club deve concentrarsi maggiormente sul campionato. E’ importante arrivare tra le prime 3 per tornare in Champions. Oggi in coppa il Napoli si trasforma, ma è un’esperienza che servirà per il futuro”.

I tanti infortuni? “Fanno parte del calderone del campionato. C’è gente che rivanga ancora Denis che è andato via due anni fa. Non bisogna tirarlo sempre in ballo. Oggi ci sono Mascara e Lucarelli”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©