Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cannavaro, sms a Borriello:"Venite a perdere"


Cannavaro, sms a Borriello:'Venite a perdere'
02/10/2010, 16:10

«Venite a perdere»: è il contenuto dell'sms che il capitano del Napoli Paolo Cannavaro ha inviato al suo amico di sempre Marco Borriello, quest'anno attaccante giallorosso. Il difensore napoletano, alla vigilia della sfida casalinga al San Paolo contro la Roma, dice che «Borriello ed io siamo grandi amici ma quando si avvicina le gare che ci vedono contro, non ci sentiamo al telefono ma ci mandiamo qualche messaggio e io gli ho scritto 'venite a perdere'. Quando siamo in campo tra di noi si azzera l'amicizia». 

Cannavaro junior si dice in buona forma e fiducioso sulla sua presenza in campo già dal primo minuto. «Sto bene, ieri ho provato con la squadra - precisa - e nell'allenamento di rifinitura ci sarà l'ok definitivo. Ma non penso ci siano problemi». Il capitano del Napoli, però, sa bene che la partita contro la Roma non è di certo un'impresa facile: «Una squadra come la Roma è solo da temere - sottolinea - visto che è stata protagonista di grandi imprese. E sono certo che quella di domani sarà un'incontro all'insegna dello spettacolo visto che tutte e due le compagini vogliono fare risultato». 

Nessuna novità per Paolo Cannavaro invece, sul rinnovo del contratto con il club azzurro: «Siamo ancora in fase di trattativa - dice il capitano del Napoli - ed io spero di rimanere». L'ultimo passaggio riguarda poi la Nazionale di Cesare Prandelli. «Io sto qui - dice il fratello del capitano dell'Itaia campione del mondo quattro anni fa - e sono consapevole che la nazionale italiana adotta un modulo diverso dal nostro. Ci sono tantissimi bravi calciatori e c'è molta concorrenza, comunque ci spero, ci ho sempre sperato e so che la convocazione passa per le mie prestazioni con il club partenopeo».

Fonte: Corriere dello Sport

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©