Sport / Vari

Commenta Stampa

CANOTTAGGIO, L'ILVA FESTEGGIA I SUOI GIOVANI CAMPIONI


CANOTTAGGIO, L'ILVA FESTEGGIA I SUOI GIOVANI CAMPIONI
26/11/2008, 14:11

Grande festa all’Ilva Venerdì 21 Novembre per il consueto appuntamento di fine stagione remiera. Un anno d’oro il 2008, che ha portato alla ormai inossidabile compagine di Bagnoli il terzo successo consecutivo nel Trofeo D’Aloia (titolo nazionale per società nel canottaggio giovanile) ed il primo successo nel Festival dei Giovani, la regata nazionale giovanile più prestigiosa, generalmente appannaggio dei forti club lombardi. E proprio in casa dei fortissimi lombardi di Varese e Gavirate è stata strappata quest’anno la vittoria dell’Ilva, battendo un Gavirate che ha tentato fino alla fine di bissare il successo dello scorso anno.

Vittoria ancor più prestigiosa ed importante, dunque, a testimoniare che questa squadra è ormai una realtà solida, collaudata e vincente del remo Italiano. Eppure, nonostante tre anni di successi, non paga dei grandi risultati ottenuti, perché, come ha spiegato il Presidente Santoro ‘quest’anno il Circolo farà un ulteriore sforzo per il settore Canottaggio, acquistando nuove imbarcazioni ed allestendo una nuova struttura al Lago Patria, perché anche le categorie Ragazzi e Junior possano conquistare titoli importanti’.

La serata di festeggiamenti ha visto la partecipazione del Consigliere Provinciale Di Pinto Presidente della Commissione Lavoro, dei delegati del CONI, degli allenatori Sibillo e Fittipaldi, del Presidente della sezione canottaggio Sorrentino. Massimiliano Sibillo ha sottolineato come negli ultimi 4 anni il Circolo sia enormemente cresciuto, ottenendo risultati al massimo livello nazionale, frutto dell’impegno degli atleti e della partecipazione appassionata dei genitori; alla fine, ho sottolineato come i successi nelle categorie giovanili saranno presto seguiti da successi altrettanto importanti nelle categorie Ragazzi e Junior, anch’essi in grande crescita perché riforniti dal vivaio giovanile. E proprio il primo successo di quest’anno nella categoria Ragazzi, la vittoria ai Campionati regionali Campani di Federica Febbraio nel singolo femminile, ha aperto le premiazioni offerte dal CONI agli atleti più meritevoli.

Gli atleti premiati quest’anno sono stati quelli che hanno vinto almeno una medaglia d’oro al Festival dei Giovani, quindi sono sfilati, davanti al Comitato d’Onore: i magnifici 4 dell’equipaggio di coppia allievi B2, con Emilio Aprea e Carlo Scalzo (vincitori anche nei singoli), Umberto Peluso e Federico Esposito; i magnifici 4 dell’equipaggio allievi C, con Lorenzo De Natale (vincitore anche in singolo), Antonio Greco, Antonio Lamagna ed Edorardo Vitagliano; i vincitori dei singoli cadetti Roberto Cuollo e Ilaria Soricelli. La premiazione della squadra giovanile è stata commentata dall’allenatore del settore Giovanni Fittipaldi, che ha ricordato i grandi progressi fatti dalla squadra negli ultimi due anni, frutto di una meticolosa preparazione e di un ambiente stupendo, che hanno portato al successo strepitoso di quest’anno al Festival dei Giovani oltre al tris nel Trofeo D’Aloia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©