Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

I BIGLIETTI

Caos ai botteghini. Napoli-Liverpool inizia così


Caos ai botteghini. Napoli-Liverpool inizia così
14/10/2010, 10:10

Non sarà la partita del secolo, ma è di certo la sfida più importante degli ultimi quindici anni azzurri. E chi ama il Napoli non vuole perdersi l'evento. La sfida con il Liverpool è già cominciata. Manca una settimana esatta al fatidico giorno, ed un match di campionato in trasferta a Catania, ma nella mente dei napoletani ci sono già i Reds. Nel primo giorno di vendita si è così scatenata una caccia feroce al biglietto. Presi letteralemente d'assalto i botteghini 1 e 3 dello stadio San Paolo, gli unici adibiti alla vendita all'esterno dell'impianto di Fuorigrotta. File infinite, urla e caos dalle 9 alle 13 di ieri, l'ora in cui sono sorti i maggiori problemi. Anche questo è Napoli-Liverpool.
Le difficoltà hanno riguardato soprattutto gli abbonati, che dovevano avere il diritto di prelazione sull'acquisto dei tagliandi, e che invece si sono ritrovati a dover fare la fila come tutti. Qualche protesta di troppo, probabilmente anche legittima, ha portato la società azzurra ad una decisione: la vendita in questi due giorni sara' riservata solo agli abbonati che potranno cosi' esercitare il diritto di prelazione fino a venerdi' 15 ottobre alle ore 18. Da sabato, invece, botteghini aperti a tutti, ma si potrà acquistare solo un biglietto a persona.
Intanto già da ieri sono andati esauriti i tagliandi per gli anelli superiori di entrambe le curve. Cadono gli ultimi dubbi. Per l'arrivo dei Reds il San Paolo sarà una bolgia.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©