Sport / Vari

Commenta Stampa

Capri-Napoli, domani mattina programma prova non ufficiale

Sette nazioni rappresentate

Capri-Napoli, domani mattina programma prova non ufficiale
26/06/2013, 15:34

NAPOLI - Sette nuotatori iscritti nella categoria “solo”, altri 28 componenti delle cinque staffette: sono 35 gli atleti in rappresentanza di sette nazioni che domani mattina, giovedì 27 giugno, si imbarcheranno al porto di Napoli sui mezzi messi a disposizione dalla Navigazione libera del Golfo per portare gli atleti iscritti alla prima edizione della “Capri-Napoli trofeo Banco di Napoli”
non competitiva, la gara che si disputa sulla distanza dei 36 km che dividono l’
isola azzurra alla terra ferma. La partenza è in programma al lido Le Ondine di Capri alle 10, i primi arrivi sono annunciati attorno alle 18 al circolo Posillipo, che ha fornito il supporto tecnico al comitato organizzatore per la realizzazione della location finale, mettendo a disposizione l’area dove arriveranno gli atleti e dove verranno ospitati giornalisti e ospiti.
La gara di domani rientra tra le iniziative che precedono la gara ufficiale, quest’anno in programma il primo settembre e valida come tappa conclusiva che assegnerà la Coppa del Mondo di nuoto di fondo per le prove che si disputano su distanze superiori ai 10 km. Anche per questo motivo e per il lavoro svolto negli anni dalla società Eventualmente guidata da Luciano Cotena, sono cresciute le iscrizioni alle prove non ufficiali, quella riservata ai nuotatori singoli e quella delle staffette. Tanto da portare il comitato organizzatore a prevedere una prova apposita: “Siamo contenti del riscontro avuto quest’anno – afferma Cotena – che premia quanto fatto da noi nel corso del tempo. La risposta, soprattutto degli stranieri, è anche una scelta specifica fatta in termini turistici: gli atleti infatti hanno deciso di passare diversi giorni a Napoli per visitare le bellezze della città e della provincia”.
Alla prova “solo” sono iscritti l’iberico-brasiliano Eduardo Dip; gli italiani Pietro Gustinelli, Paolo Meglio e Mauro Sebastiano Nappa (quest’ultimo ha partecipato a due edizioni della Capri-Napoli assoluta); l’argentino Sergio Salomone; l’austriaco Savuel Sale; il greco Theodosis Charalampos. Le cinque staffette al via sono la Swimming Luxembourg, Blue sintesi di Massa Lubrense, Penisola sorrentina, W i briganti del Sud e Il gabbiano. Tra le curiosità la presenza, come giudice di gara, di Francesco Vespe, che dopo i successi ottenuti in piscina sta valutando l’ipotesi di poter partecipare a livello agonistico anche alla Capri-Napoli. Per il momento seguirà la gara non competitiva a bordo di una imbarcazione in qualità di giudice.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©