Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Capuano: "Gli arbitri soffrono il blasone"


Capuano: 'Gli arbitri soffrono il blasone'
07/03/2011, 20:03

Nel corso di Sport Show, è intervenuto il tecnico della Paganese, Eziolino Capuano: “Qualsiasi arbitro al mondo, non essendo in malafede, subisce il fascino del blasone, in tutte le categorie. Il Napoli non può puntare allo scudetto, servono i campioni per farlo. Nel Napoli attuale, togliendo Lavezzi, Cavani, Hamsik e De Sanctis, abbiamo un insieme di ottimi giocatori, ma senza lo spessore dei giocatori di Milan e Inter. Mazzarri sta facendo un lavoro stratosferico, secondo me con un altro allenatore il Napoli non avrebbe questa posizione. Il rigore regalato al Milan era evidente, così come c’era il rigore di ieri, ma contro il Milan non c’è mai stata partita tra le due squadre. Anche contro il Villareal ho visto la partita e ho detto ai miei figli che se il Napoli non faceva il 2-0 avrebbe perso, sul palleggio la squadra spagnola è una delle più forti in Europa. Mazzarri ha ottimizzato tutto quello che aveva a disposizione ma non può lottare per lo scudetto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©