Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Carmando e le mele marce azzurre


Carmando e le mele marce azzurre
07/12/2009, 16:12

NAPOLI - Tanti i dubbi dopo le dichiarazioni di Carmando. L’ex massaggiatore ha parlato dell’esistenza di due mele marce in casa azzurra, sperando che vadano via a fine stagione.
Non si tratta di giocatori e quindi i nomi sono da ricercare nella dirigenza o nello staff.
Difficile immaginare a chi si riferisse Carmando, ma il dubbio è amletico. La certezza è che i rapporti tra Marino e l’ex azzurro non fossero dei migliori e allora le mele marce dove sono?
Una domanda che si stanno ponendo in molti, anche se il cammino dei partenopei si avvia verso strade serene e non si prevedono scossoni.
Carmando è uno dei simboli del Napoli vincente, è lo storico massaggiatore della squadra che ha accompagnato la società lungo tutto il suo percorso degli ultimi 35.
Era presente negli anni delle vittorie di Diego Armando Maradona, fino alla retrocessione disastrosa in serie B. Un solo momento di distacco con la società azzurra: sotto la direzione generale di Antonio Juliano, fu rimosso dal suo incarico per un breve periodo, fino al fallimento della vecchia società. Ma con l'avvento di Aurelio De Laurentiis e Pierpaolo Marino si decise di reintegrarlo con lo staff tecnico.
La storia si è conclusa quest’estate. Il 3 luglio 2009 arriva l’annuncio del suo addio, c’è chi ha parlato di pensione e chi di un allontanamento...

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©