Sport / Vari

Commenta Stampa

Carpisa Yamamay Napoli, l’ennesima impresa del 2011


Carpisa Yamamay Napoli, l’ennesima impresa del 2011
21/02/2011, 12:02

La squadra napoletana ha vinto 2-0 contro il Riviera di Romagna, la Primavera ipoteca la fase finale nazionale con il 6-1 al Catanzaro

Sabato perfetto per la Carpisa Yamamay Napoli di calcio femminile, che compie l’ennesima impresa del 2011 con la prima squadra e con la formazione Primavera mette una seria ipoteca sulla fase finale del campionato nazionale. La prima squadra ha battuto in casa 2-0, sul campo del Castello di Baia, il Riviera di Romagna, formazione seconda in classifica che fino a ieri non aveva mai perso in campionato. Un risultato di grande importanza, perché porta la formazione napoletana a soli 3 punti dalle rivali romagnole e a 5 dalla capolista Pordenone (che giocherà oggi) e dà grande fiducia alla squadra in vista delle prossime gare, portando a quattro la serie di vittorie consecutive nel 2011. La vittoria è arrivata grazie a una doppietta del bomber Valeria Pirone, che sale a quota 9 gol in campionato. La prima rete è arrivata a metà del primo tempo e ha permesso alla formazione di casa di gestire la gara, che è stata poi chiusa con il secondo gol personale del centravanti di Ercolano a tre minuti dalla fine.

“C’è grande entusiasmo ma dobbiamo mantenere i piedi per terra – spiega il tecnico Peppe Marino - abbiamo raggiunto il giusto equilibrio tattico grazie al lavoro svolto dalle ragazze in queste settimane. La differenza in campo si vede sia nell’approccio alla gara che nella gestione del risultato. Da alcune partite non subiamo gol ed è un dato importante. Ora c’è timore nei nostri confronti e questo non può che fare bene, ce la giocheremo anche a Perugia tra due settimane, sarà un altro scontro diretto importantissimo”.

A seguire si è svolta la gara di andata dello spareggio tra Carpisa Yamamay Napoli e Catanzaro valido per il passaggio alle finali nazionali del campionato Primavera. La squadra giovanile del presidente Lello Carlino ha messo una seria ipoteca sul passaggio del turno, sconfiggendo la formazione calabrese con un perentorio 6-1. Se al ritorno non ci saranno brutte sorprese, la Carpisa Yamamay Napoli sarà la prima formazione campana nella storia a raggiungere le finali nazionali del campionato Primavera.

La prima squadra della Carpisa Yamamay Napoli tornerà in campo domenica 6 marzo a Perugia per la terza giornata di ritorno del campionato di serie A2 contro il Grifo Perugia.



Carpisa Yamamay Napoli – Riviera di Romagna 2-0

Carpisa Yamamay Napoli: Pignagnoli, Di Marino, Catapano, Fontanella, Ugolini, Giuliano, Esposito, Lecce, Cellura, Colasuonno, Pirone. A dips.: Impoco, Vitale, Schioppo, Bentivoglio, Kensbock, Segretario, Taddeo. All. Marino

Marsala: Bagnari, Tucceri Cimini, Pioletti, Ghirardelli, Carrozzi, Breccia, Dulbecco, Moglie, Mariani, Pastore, Petralia. A dips.: Cannata, Cuomo, Magnanti, Di Marco, Capalbo, Santi, Rana. All. Roveda

Marcatori: 22’, 87’ Pirone

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©