Sport / Vari

Commenta Stampa

CASO RACITI: SECONDO ARRESTO


CASO RACITI: SECONDO ARRESTO
01/04/2008, 10:04

Arrestato il secondo indagato per la morte di Filippo Raciti, l'ispettore di polizia ucciso il 2 febbraio del 2007, allo stadio Angelo Massimino durante gli scontri tra gli ultras del Catania e le forze dell'ordine.
E’ Daniele Micale, un incensurato di 21 anni, non appartenente ad alcun gruppo di tifo organizzato. Ora, però, nei suoi confronti il Gip di Catania ha emesso un ordine di custodia in carcere per omicidio volontario, che è stato eseguito dalla squadra mobile della Questura.
L’accusa è quella di essere, insieme a Speziale, l’autore dell’omicidio tenendo in mano il taglierino con il quale, secondo la Procura distrettuale, sarebbe stato ferito mortalmente l'ispettore Filippo Raciti.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©