Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cassano:"Voglio restare alla Samp"


Cassano:'Voglio restare alla Samp'
31/10/2010, 17:10

Sono tutto quello che ha, a parte la genialita' con la quale riesce a gestire la palla: da una parte Carolina Marcialis, sua moglie, che sta vivendo una gravidanza difficile e dall'altra Riccardo Garrone, il gentiluomo presidente della societa' blucerchiata che e' stato per lui ''come un padre''. Antonio Cassano, attaccante blucerchiato, fantasista, per molto tempo giocatore considerato ingestibile, e' un uomo con tante fragilita'. Tra queste, anche la paura per la maternita' della sua compagna che gli porta gioia ma anche, come e' naturale, un nervosismo eccessivo. E il nervosismo sembra essere il filo che ha guidato Cassano a comportarsi come si e' comportato nello spogliatoio di Bogliasco. Il giorno dopo le puntuali cronache dei giornali parla Antonio Cassano. E lo fa con la voce che si incrina per l'emozione e, forse, per quella pena che la consapevolezza di avere sbagliato fa aumentare giorno dopo giorno. ''Voglio stare accanto a Carolina il piu' possibile nonostante i miei tantissimi impegni, sono spesso fuori casa'' ha detto Cassano al telefono. Il momento non e' dei piu' semplici nella giovane coppia, a causa della gravidanza difficile della pallanuotista. ''Quanto raccontato da alcuni organi di stampa.... beh, non e' in questo momento mio desiderio contestarli. Ma non tengono conto di quanto piu' volte ho spiegato alle persone che mi sono vicine, del particolare momento che sto vivendo insieme a mia moglie. Se voglio starle vicino un motivo ci sara' ma non sono obbligato a rendere pubbliche le mie cose''. Il secondo pensiero e' per Riccardo Garrone: ''Ho gia' chiesto scusa al dottor Garrone in presenza dei compagni di squadra. Voglio molto bene al presidente - e qui la voce di Cassano s'incrina -, molto bene''. Terzo pensiero, per i suoi compagni, per la squadra che e' impegnata a Cesena a cui manda un grande in bocca al lupo ancora prima di sapere la lieta novella della vittoria all'ultimo minuto con un gol del suo gemello Pazzini. Non c'e' altro da dire, se non ribadire il grande affetto per Garrone e la necessita' di stare accanto a Carolina oltre a sottolineare che ''se ci sara' la possibilita' vorrei rimanere sempre alla Sampdoria''. Quindi, ribadisce Cassano, ''per favore, nessuna speculazione di mercato''. (ANSA)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©