Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Quagliarella esce nervoso dal campo

Catania-Napoli, le pagelle degli azzurri


Catania-Napoli, le pagelle degli azzurri
07/11/2009, 20:11

De Sanctis: 7 Salva il risultato in due occasioni. Sempre attento e finalmente dà sicurezza al reparto, che però tentenna troppo.
Grava: 5 Non è proprio in partita. Perde quasi sempre l'avversario, in particolare Morimoto
Cannavaro: 5,5 Di testa riesce a chiudere gli attacchi del Catania, ma non è ancora il centrale che guida la difesa. Anche lui si fa superare spesso da Mascara e Morimoto
Contini: 6 ma continua a collezionare cartellini.
Maggio: 6 è uno dei pochi che ci prova, ma le sue salite sulle fasce sono poco utili al fine del risultato non riuscendo quasi mai ad arrivare al cross.
Gargano: 6 il mediano regge il centrocampo, corre per 30' ma l'infortunio lo costringe ad abbandonare il campo (Pazienza: 5,5 Non abbiamo rivisto l'incontrista delle scorse partite. Non spegne quasi mai gli attacchi avversari )
Cigarini: 5,5 La cabina di regia sembra ancora vuota. Anche se a inizio gara riesce a fare qualche geometria, non sfrutta la profondità e non lancia praticamente mai i compagni. (Datolo: 6 come sempre ha un buon impatto con la gara, ma troppo poco tempo per incidere)
Aronica: 5,5 Il "pupillo" di Mazzarri non riesce ad aiutare il mister. Non sale mai sulla fascia e resta arretrato.
Hamsik: 5,5 In questa partita non si è quasi mai visto
Lavezzi: 6 Insiema a Maggio l'unico che prova a dare una scossa. Come sempre corre, ma è troppo confusionario sotto porta e spreca una buona occasione solo dinanzi ad Andujar.
Quagliarella: 5 Esce nervoso dal campo quando Mazzarri lo richiama in panchina. Contesta ai compagni il fatto di non avergli fornito un numero adeguato di palloni da provare a scaraventare in porta. Effettivamente è un alibi giusto, ma lui non è in condizione (Denis: sv)

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©