Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Catania-Napoli, le pagelle


Catania-Napoli, le pagelle
17/10/2010, 17:10

Prestazione opaca del Napoli al Massimino, il Catania merita il pareggio. Cannavaro secondo la nostra redazione era stato il migliore in campo fino all'ingenua espulsione. Ecco i voti:

De Sanctis 6 - Incolpevole sul goal, nel primo tempo aveva sofferto tantissimo i calci d'angolo catanesi. Parata super nel secondo tempo a mano aperta. Sempre incerti i rilanci.

Grava 5 - Mascara lo fa soffrire tantissimo, il difensore azzurro prova spesso l'anticipo senza però avere buoni frutti. In difficoltà.

Cannavaro 6 - Un voto in meno per l'ingenua espulsione che gli farà vedere Napoli-Milan dalla tribuna. L'entrata è da killer.  Aveva giocato benissimo, annullando il tanto temuto Maxi Lopez.

Campagnaro 6 - Anche lui soffre gli inserimenti dei giocatori Catanesi, ma tiene bene la posizione. Non benissimo in appoggio all'azione, sfiora il goal nel secondo tempo.

Maggio 4,5 - Che fine ha fatto il motorino inesauribile del Napoli e della Nazionale? Spento, involuto e senza forza nelle gambe. Andava sostituito.

Dossena 6,5 - Uno dei migliori, non si capisce perchè Mazzarri lo sostituisca, non appare stanco come in altre circostanze e aveva giocato nettamente meglio di Maggio. Sempre utile in appoggio e bene nelle diagonali.

Gargano 5 - Le idee sono sempre poche, ma se non è al top fisicamente, l'uruguaiano perde molto della sua caratteristica principale: l'aggressività.

Pazienza 6 - Sbaglia anche lui molti palloni, riesce comunque a fare filtro a centrocampo pur essendo praticamente solo in mezzo a maglie rosso-azzurre.

Hamsik 5,5 - Con i piedi si sa, fa ciò che vuole, ma gli manca la cattiveria giusta, spesso sparisce completamente dal gioco. L'assist per Cavani nel secondo tempo andava sfruttato meglio.

Lavezzi 5,5 -  Prova a fare ciò che può, ma appare stanco e non salta l'uomo come suo solito. Bello l'assist per Cavani, nel secondo tempo si infrange contro la difesa siciliana.

Cavani 7,5 - Cosa gli si può chiedere di più? E' palesemente stanco, ma segna ancora e corre per tutti i 90 minuti. Sbaglia un goal clamoroso nel finale, ma gli si può tranquillamente perdonare quest'errore, il ragazzo farà strada.

I subentrati:

Aronica 6 - Senza infamia e senza lode, entra a partita in corso e si piazza nel centro-sinistra della difesa partenopea senza commettere sbavature.

Zuniga 5 - La colpa forse stavolta non è sua. Mazzarri doveva inserirlo al posto dello spento Maggio, sulla sua fascia di competenza. Perde Gomez in occasione del goal.

Mazzarri 5 - Il turn-over? E' vero che la squadra titolare è la migliore utilizzabile, ma non tutti i giocatori erano al 100%. Non osa e il cambio Dossena-Zuniga si rivela un errore clamoroso. Sosa, Yebda e Dumitru erano in panchina?
 

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©