Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cavani aspetta il rinnovo, intanto prende casa


Cavani aspetta il rinnovo, intanto prende casa
05/03/2011, 12:03

Nuova casa a Quarto - villa in stile Hollywood con tanto di piscina - e nuova linfa in vista del rush finale di campionato. Edinson Cavani è a quota venti gol e se il trend sarà mantenuto la proiezione finale indica una doppia cifra davvero record per la storia del Napoli. Il matador si è rivelato l'acquisto vincente di questa stagione, il più importante di tutto il calciomercato dell'estate scorsa. Merito di Mazzarri che lo ha chiesto, di De Laurentiis che ha aperto il portafogli e di Bigon che di fatto ha seguito l'operazione. Sedici milioni di euro e un ingaggio neanche altissimo per il ragazzo arrivato dall'Uruguay e che si era fatto le ossa a Palermo. Ora lo cerca mezza Europa ma il patron del Napoli lo ha già blindato. Disse, qualche settimana fa: "Non lo venderei neanche per cento milioni di dollari". Vero è che tra il dire e il fare ce ne passa, ma c'è da credergli . L'anno prossimo il Napoli presumibilmente disputerà la Champions League, Cavani in questa ottica è un gioiello da tenere nella cassaforte chiusa a doppia mandata. De Laurentiis lo sa e nella sua agenda è già prrevisto un incontro con il calciatore ed i suoi agenti per l'adeguamento contrattuale . Per la verità, la discussione sul contratto era prevista già per metà febbraio. Gli impegni cinematografici del patron - Manuale d'amore 3 in uscita - hanno fatto slittare l'incontro . Il tempo stringe, però. E la trattativa con i suoi agenti probabilemnte potrebbe non esaurirsi in un solo incontro. Cavani è oro puro per il Napoli, non solo killer spietato di area di rigore, ma atleta sano e professionalmente impeccabile. Tra una settimana (il 15 marzo) sarà in edicola la sua prima autobiografia. "Quel che ho nel cuore", edito da Mondadori, in cui l'attaccante racconta soprattutto il percorso di fede che ha caratterizzato la sua vita e la sua carriera, alla luce dell'incontro con Cristo. Una giovinezza tranquilla, con il sogno di diventare calciatore. I provini per le squadre maggiori e poi lo sbarco in Europa, fino alla consacrazione nel Napoli di De Laurentiis. Al quale ora toccherà blindarlo, il contratto è lì che aspetta per essere "aggiornato".
 
Fonte: Corriere del Mezzogiorno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©