Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

UNA CLAUSOLA DI TROPPO

Cavani, un rinnovo "pericoloso"?


Cavani, un rinnovo 'pericoloso'?
28/04/2011, 10:04

Secondo quanto riportato quest’oggi dal Corriere dello Sport, Edinson Cavani ed il Napoli sarebbero vicini a trovare l’intesa per il rinnovo dell’attaccante, che apporrà la firma sul nuovo contratto prima di partire per la Coppa America, competizione alla quale il Matador prenderà parte quest’estate con l’Uruguay.
Una richiesta, quella del ritocco dell’ingaggio, che è nata all’indomani dell’exploit di Cavani, quando il bomber di Salto superò il record storico di Vojak, andando oltre le 22 reti. Una richiesta che, senza dubbio, verrà presto esaudita.
Al momento, l’uruguayano guadagna 1 milione e 350 mila euro (con i bonus si arriva a 1,8) all’anno, ma i suoi agenti avrebbero chiesto a De Laurentiis di ritoccare considerevolmente questa cifra, portandola a 3 milioni.
L’accordo, seppur con qualche difficoltà, si troverà, soprattutto se si tiene in considerazione che Cavani potrà godere della clausola rescissione. Il Napoli, infatti, avrebbe fissato il prezzo del centravanti: 50 milioni di euro.
L’inserimento di tale clausola, però, rappresenta una garanzia soltanto parziale. La cifra, che sarebbe stata stabilita da De Laurentiis, non sembra infatti proibitiva, soprattutto per le casse di squadre come Manchester City o Real Madrid, tanto per citarne due che sembrano interessate al Matador.
Non resta che attendere e vedere cosa accadrà ma, per quanto si possa essere soddisfatti dei passi avanti compiuti nella trattativa tra l’uruguayano e gli azzurri, la questione della clausola rescissoria non può certo essere considerata marginale. Il pericolo che un grosso club decida di pagarla interamente, infatti, non è così remoto.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©