Sport / Calcio

Commenta Stampa

CdS: De Laurentiis al ribasso per Inler


CdS: De Laurentiis al ribasso per Inler
12/01/2011, 09:01

NAPOLI, 11 gennaio - De Laurentiis dice di non avere fretta sul mercato e di non volersi far prendere più per il collo da chicchessia per quanto riguarda gli acquisti. Ma resta in attesa che l'Udinese abbassi le pretese per Inler e che il Torino si convinca a cedere Ogbonna, seppure in comproprietà, ad una cifra ragionevole. A Mazzarri sicuramente vorrà dare il difensore mancino espressamente richiesto dal tecnico che in organico si ritrova solamente Aronica.

E se può, anche un centrocampista di qualità e quantità, come lo è Ghokan Inler, classe ‘84, nazionale svizzero. L'Udinese è ferma sulla sua valutazione iniziale: quindici milioni di euro, scontabili in minima parte se viene inserita la comproprietà di un giovane del vivaio a scelta dei friulani ( Ciano, resta tra i preferiti). De Laurentiis, invece, che dopo aver sborsato nelle casse dell'Udinese diciotto milioni di euro per Quagliarella e ceduto Denis per appena quattro milioni di euro, non vorrebbe spingersi oltre i dieci milioni, peraltro dilazionabili.

Ed aspetta che il collega Pozzo venga a miti pretese, altrimenti sposterà l'obiettivo all'estero e provvederà a giugno. Ma fino al trentuno gennaio c'è tempo per delineare la trattativa. Al giocatore è già stata prospettata l'ipotesi di un trasferimento ma soltanto entro giugno anche se non è da escludere che la promessa fatta ad Inler venga anticipata di cinque mesi. Il centrocampista accetterebbe di buon grado un passaggio al Napoli che lo sta corteggiando da due anni. In attesa che venga chiusa la pratica con il Toro per Ogbonna, il Napoli ha provveduto poi a bloccare il prestito di Santacroce al Lecce.

Fonte: Corriere dello Sport.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©