Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CdS: "Esuberi Napoli: ecco le possibili soluzioni"


CdS: 'Esuberi Napoli: ecco le possibili soluzioni'
25/06/2012, 18:06

L'uscita è da quella parte. Ma per trovarla, una via d'uscita, il Napoli dovrà lavorare molto. E piuttosto in fretta, stando alle esigenze di Mazzarri. Dunque, la questione è questa: d'accordo il mercato in entrata, ma il tecnico ha da sempre manifestato la predilezione, anzi la necessità di lavorare con una rosa composta al massimo da 25-26 elementi, e dunque ora il ds Bigon dovrà cimentarsi anche nel lavoro di sfoltimento. I nomi? Facili da individuare: Cigarini, Rinaudo, Chavez, Fideleff, Vitale, Santana e probabilmente Donadel, in bilico assoluto dopo un anno di stop e il recente intervento al retto femorale. Questi i primi giocatori, nel senso delle priorità. Poi, tre sul filo per motivi differenti: Campagnaro, Gargano e Dossena. Il difensore argentino Battende di discutere il rinnovo; gli altri due sono diventati cedibili.

RINNOVI - Più semplice, tutto sommato, la situazione che invece vive Hugo Campagnaro: il suo contratto con il Napoli scadrà nel 2013, ma Bigon gli ha già confermato l'intenzione di prolungare il rapporto. Il difensore argentino con passaporto italiano ha, dal canto suo, la voglia di restare. Soprattutto dopo la conferma di Mazzarri in panchina: il suo manager, Alejandro Mazzoni, lo stesso di Lavezzi, comincerà ad affrontare il discorso più seriamente, più nei dettagli, dopo l'annuncio dell'affaire parigino, della cessione già definita del Pocho al Psg. Non preoccupa. Come non preoccupa Gianluca Grava: il suo contratto scadrà il 30 giugno, ma Mazzarri ne ha chiesto la conferma per un altro anno. Arriverà a breve.

ESUBERI - Cigarini, Rinaudo, Chavez, Fideleff, Vitale e Santana sono invece in esubero: per loro non c'è spazio, nelle idee e nei piani tecnico-tattici. Di questi, ad avere più mercato sono di certo Cigarini (in A, Atalanta innanzitutto); Santana (in A e B, a partire dal Pescara); Rinaudo e Vitale (in B). Si accaseranno, prima o poi. Qualche richiesta è in arrivo anche per Fideleff (dall'estero), mentre per Chavez si cerca casa in Sudamerica.
fonte: corrieredellosport

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©