Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CHI GIOCHERA'?

CdS: Il Napoli va a Parma con quattro novità?


CdS: Il Napoli va a Parma con quattro novità?
29/02/2012, 10:02

Cambi, pochi. Perché la grande rincorsa al terzo posto passa e passerà necessariamente dagli “issimi”: fedelissimi, titolarissimi e chi più ne ha più ne metta. Però qualcuno, qualche accenno di turnover, ci sta per il solito motivetto: tra impegni di campionato, coppe e nazionali è ovvio che Mazzarri decida di intervenire un po’ sulla formazione. Sin dalla trasferta di domenica a Parma, primo gradino di una scala degna dei crescenti rossiniani. Tre, sostanzialmente, le novità possibili: Grava, Britos e Dossena. Oltre al rientrante Marek Hamsik, s’intende.
IL RITORNO - E allora, un po’ di tattica e un po’ di tecnica. Una mescolata di carte senza virtuosismi da croupier e via: la formazione per la sfida con il Parma comincia a prendere corpo nella mente del tecnico azzurro. Con ordine. L’ultimo nome è la prima notizia: Hamsik tornerà in campo dal primo minuto al posto di Dzemaili dopo la squalifica scontata con l’Inter e la delusione rimediata lunedì in patria. Sì, alla fine il premio “Giocatore Slovacco 2011″ è andato al difensore del Liverpool, Martin Skrtel, mentre Marek s’è piazzato al secondo posto. Dunque, il centrocampista del Napoli e il suo collega di Nazionale si sono scambiati la posizione rispetto alla classifica della stagione precedente (per la precisione, l’azzurro si è aggiudicato la palma sia nel 2009 sia nel 2010).
LA RABBIA - Hamsik, che ha perso per 3 soli punti (338 a 335), ha posato comunque sorridente sul palco della manifestazione organizzata dalla Pravda, storico e prestigioso quotidiano di Bratislava, a Trnava, cittadina universitaria a circa 50 chilometri dalla capitale. «Sono felice e mi complimento con Martin. L’anno prossimo, comunque, farò di tutto per tornare primo. E voglio salutare mio figlio Christian anche attraverso le telecamere!» , ha detto Marek sportivamente. I fan, capeggiati dalla sorella Miska, hanno però protestato: «Complimenti a mio fratello! Sono orgogliosa di te. Ma qualcuno non guarda la serie A italiana!!! Mamma mia uno schifo veramente», ha scritto su Twitter la signora sposata con Gargano.
I CAMBI - Bravo Hamsik, comunque. Che insieme con gli altri nazionali si rivedrà domani a Napoli (anche Zuniga, che è a Miami, è annunciato per giovedì in città). Gli altri compagni, invece, riprenderanno oggi la preparazione dopo i due giorni di pausa concessi da Mazzarri: la lunga vigilia verso il mezzogiorno (e mezza) di fuoco di Parma entra nel vivo. Come le idee e i cambiamenti: con Aronica squalificato per una giornata, toccherà a Britos agire sul centro-sinistra della linea difensiva a tre. Dove, tra l’altro, potrebbe trovare casa anche Grava: a destra, al posto di Campagnaro (oggi titolare dell’Argentina per l’amichevole con la Svizzera di Inler e Dzemaili). A sinistra dotrebbe toccare di nuovo a Dossena dopo la doppietta, Chelsea-Inter infilata da Zuniga.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.