Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

OUT INLER, ENTRA DZEMAILI

CdS: Napoli, ecco la staffetta tutta svizzera...


CdS: Napoli, ecco la staffetta tutta svizzera...
21/10/2011, 11:10

Da uno svizzero, all'altro; da un nazionale elvetico, all'altro. A Cagliari, il Napoli potrebbe presentare una staffetta singolare quanto intrigante: Blerim Dzemaili al posto di Gokhan Inler. Insieme vinsero uno scudetto nello Zurigo. Giocano in tandem anche nella nazionale svizzera. Per ora si tratta di un'ipotesi ma piuttosto attendibile. Dal momento che Mazzarri sta pensando di avvicendare qualche pedina in vista del tour de force, ecco spuntare l'idea di far riposare Inler per averlo a pieno regime contro la sua Udinese tre giorni dopo e lanciare nella mischia il centrocampista ex Parma che si è finalmente ripreso da un fastidioso infortunio: una forte contusione trasformatasi in flebite dopo un pestone ricevuto durante la gara con il Chievo Verona.
CONTRATTEMPI - Dzemaili, classe ‘86, è un giocatore su cui il Napoli aveva puntato tanto in estate, investendo anche abbastanza per strapparlo al Parma (circa 8 milioni di euro). Doveva fungere da prima alternativa per uno dei due uomini del centrocampo: Inler o Gargano (più il secondo che il primo per la verità). Ed in effetti, lo svizzero, già adocchiato dal Napoli quando giocava nel Toro, in avvio di stagione era stato ampiamente impiegato da Mazzarri. Giocò titolare nella vittoriosa trasferta di Cesena ma poi era risultato prezioso a Manchester quando subentrò a Lavezzi ed anche con il Milan al San Paolo quando prese il posto di Hamsik. Lui e Donadel, sarebbero dovuto essere i rinforzi per il centrocampo, un reparto che alla luce delle tre competizioni non avrebbe potuto poggiare solo sulle spalle di Inler e Gargano. Ma Donadel si è fermato subito per stiramento (e non si è ancora ripreso) mentre Dzemaili è venuto meno quando c’era da sostenere il primo tour del force della stagione. Un infortunio, che in un primo momento sembrava anche banale ma trasformatosi successivamente in qualcosa di più serio. Mazzarri si è trovato alle prese con un’emergenza imprevista. Eppure è riuscito a sopperire chiedendo gli straordinari ai due titolarissimi, peraltro entrambi impegnati nelle rispettive nazionali (Inler con la Svizzera e Gargano con l’Uruguay). Ora è giunto il momento di far riposare uno dei due. E Dzemaili, su di giri per aver assaporato la gioia di rientrare nella mischia proprio in Champions con il Bayern (seppure impiegato part time), è pronto per offrire il proprio contributo in campionato. «Mister, conti pure su di me» , il macedone, naturalizzato svizzero, continua a strizzare l’occhio a Mazzarri.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©