Sport / Calcio

Commenta Stampa

OBIETTIVI TRANSALPINI

CdS: Napoli in Francia, in 4 sul taccuino di Bigon


CdS: Napoli in Francia, in 4 sul taccuino di Bigon
11/04/2012, 09:04

LES GARCONS - Con ordine. E dunque viaggio a ritroso nel tempo con il tour de France senza maglia gialla. L'inviato speciale del Napoli, Maurizio Micheli, è stato intercettato proprio oltralpe, zona fertile di talenti comunitari che il club azzurro coltiva ormai da tempo. Sì, nelle strategie future del d.s. Bigon ci sono sempre giovani tentazioni francesi. Les garçons: che piacciano mediani di ferro come Yann M'Vila del Rennes e Blaise Matuidi del Psg è una storia più che nota, ma è altrettanto noto che la concorrenza è fitta, anzi fittissima, e che difficilmente - nel caso di Matuidi - Ancelotti lascerà andare un perno della squadra. Gli occhi, comunque, restano anche su Olivier Giroud (nella foto), attaccante del Montpellier classe 1986. Piace da matti. Come a una sfilza così di altri club (inglesi su tutti). E ancora: Geoffrey Kondogbia, Under 19 francese del Lens di orgini centrafricane ma naturalizzato.
LA FRONTIERA - Archiviata la missione francese, il Napoli si sposterà in Africa. Stuzzica eccome, l'indiscrezione. Stuzzica perché finora è stato un mondo poco esplorato dal club ed è di certo una fucina molto produttiva di diamanti spesso grezzi o uomini dai muscoli d'acciaio da plasmare tatticamente. Micheli e Mantovani, i due viaggiatori della società, sono insomma in preallarme. Perché magari il Napoli potrebbe anche organizzare campus in stile Inter, chissà: idee e suggestioni.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©