Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

GLI OBIETTIVI

Cds, Napoli tra Floro Flores e Shaqiri


Cds, Napoli tra Floro Flores e Shaqiri
03/08/2011, 10:08

Casa, dolce casa: il san Paolo, dal balcone, praticamente s’intravede. E, soprattutto, si sente. E quella culla dell’infanzia, e quel sogno d’un fanciullo che s’è fatto uo­mo, ora può fasciare di nuovo i suoi sogni. Eppure tornano e magari sta­volta tocca a lui, che con il Napoli è cresciuto, che con il Napoli ha de­buttato in serie A a diciassette anni, che dal Napoli è andato via solo per colpa del Fallimento e che a Napoli tornerebbe, magari a piedi, tanto è così vicino, quello stadio. «Il gradi­mento è stato espresso, inutile per­sino sottolinearlo. Io so che ci sono vari club interessati a Floro Flores ma anche che c’è qualcosa di vero, a proposito del Napoli. Però rima­niamo spettatori, in attesa degli eventi. E comunque, a decidere sa­rà l’Udinese» . E’ l’alba di nuovi giorni, chiaramente ingarbugliati, e Paolo Palermo, il procuratore e l’amico di Antonio Floro Flores (28), si limita a navigare sui binari di un’ordinaria comunicazione di ser­vizio: chi vivrà, vedrà se quel san Paolo sarà ancora - di nuovo - di Floro, l’attaccante rapido e versati­le da sistemare in quel Napoli da Champions, al fianco di Lavezzi e Cavani, di Mascara e Lucarelli.

IL TERZO SVIZZERO - Pri­ma Dzemaili, poi Inler, ora Xherdan Shaqiri (19) nei giorni scorsi nel mi­rino della Roma: in Svizzera scrivo­no che al Basilea si sarebbero pre­sentati emissari partenopei, inten­zionati a scoprire il costo di una eventuale operazione. E in Sud Ame­rica, invece, ancora si sostiene che José Guerrero (27) dell’Amburgo sia rimasto incollato sui taccuini di Bi­gon. Ma il futuro è dei giovani e al Mondiale Under 20 c’è sempre Mau­rizio Micheli, il ministro per gli Este­ri di De Laurentiis, che va alla ricer­ca di un nuovo Cavani, di un nuovo Hamsik, di un nuovo Lavezzi...
fonte:corriere dello sport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©