Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cesari: "Giusta la squalifica di Cavani, ma..."


Cesari: 'Giusta la squalifica di Cavani, ma...'
13/05/2011, 14:05

A Radio Crc è intervenuto Graziano Cesari, ex arbitro:
“Non mi sembra che Napoli-Inter possa essere una partita difficile da arbitrare ed è per questo che è stato designato De Marco che non è certo un fenomeno. De Marco quest’anno ha fatto malissimo, cominciano dalla simulazione di Krasic. Le tre giornate a Cavani non sono eccessive perché quando un calciatore tocca per due volte il direttore di gara la squalifica è proporzionata a quello che ha fatto. Non c’è nulla da stupirsi. Non c’è però uniformità di giudizio perché tutte queste situazioni dovrebbero essere sanzionate. Certe volte la legge non è uguale per tutto, perché ci sono arbitri poveri caratterialmente che ingoiano tutto, e ci sono altri arbitri forti caratterialmente che al minimo episodio assegnano una sanzione. Credo che sia da prendere in considerazione l’ipotesi delle 5 grandi che intendono comprare i calciatori tra di loro, senza pensare alle restanti 15 squadre. Spero che si mettano d’accordo, però non c’è da buttare via questa ipotesi perchè si parla di tanti soldi e un bacino di utenza in cui le grandi sono nettamente al di sopra. A Napoli vorrei Messi, che è il calcio in persona. Poi nulla è impossibile perché se lui avesse voglia di indossare la maglia del Napoli sarebbe un’operazione fattibile”

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©