Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Champions: il Napoli non è ancora matematicamente qualificato nonostante i 9 punti.


Champions: il Napoli non è ancora matematicamente qualificato nonostante i 9 punti.
29/11/2018, 16:00

Dopo il pareggio casalingo del Napoli, in campionato contro il Chievo, la squadra di Ancelotti è scesa in campo per affrontare lo Stella Rossa, alla quinta giornata di Champions, con un unico obiettivo: vincere con almeno due gol di scarto.

Complice della semi-disfatta dello Stella Rossa, al San Paolo, è stato il pubblico napoletano che da subito, con l'urlo "the Champions", ha paralizzato le gambe dei giocatori serbi per tutto il primo tempo.
Attraverso gli attacchi continui da parte del Napoli, con la giusta intensità sin dai primi minuti, gli azzurri sono riusciti a sbloccare la gara nel primo quarto d'ora del match, grazie ad un ottimo inserimento di Marek Hamsik che su calcio piazzato ha fatto perdere le sue tracce alla difesa avversaria, per poi concludere facilmente sul secondo palo.
La squadra serba, che nella sfida d'andata era riuscita a non subire gol e a terminare la gara a reti inviolate, ne subisce, dopo poco, un altro, grazie ad un ottimo inserimento di Mertens che, dimenticato dalla difesa avversaria, inganna il portiere concludendo di esterno al volo sul primo palo.

Cuore al San Paolo ma occhio e orecchio alla sfida di Parigi, tra Paris Saint Germain e Liverpool, Ancelotti chiede ai suoi beniamini di chiudere la gara dopo la fine del primo tempo: e Marek Hamsik, con una grande velocità di gioco e di pensiero, coglie ancora una volta Mertens che, con un controllo di palla favoloso, fa fuori con una sola giocata l'intera difesa serba, trovandosi a tu per tu con il portiere e concludendo in rete in modo impeccabile.

Purtroppo, nell'unico momento nel quale gli azzurri si sono rilassati, sperando probabilmente in un buon risultato da parte del Liverpool, la difesa del Napoli si fa cogliere impreparata e subisce un gol che avrebbe potuto evitare.

E così termina con 3-1: risultato che non darà ancora la qualificazione sicura al Napoli agli ottavi, ma che dà agli azzurri la possibilità di giocare l'ultima gara ad Anfield con almeno due risultati a favore su tre.

Commenta Stampa
di Dario Santoro
Riproduzione riservata ©