Sport / Calcio

Commenta Stampa

Due rigori sbagliati

Champions League, il Bayern stende l'Arsenal


Champions League, il Bayern stende l'Arsenal
20/02/2014, 10:13

La seconda giornata di ottavi di Champions League ci regala un'altra sfida che vale una finale: in campo, all'Emirates, ci vanno Arsenal e i campioni in carica del Bayern Monaco. Un anno dopo l'ultima sfida.

La partita è vivace e fin dall'inizio le emozioni sono tante. Si parte con un rigore per i Gunners (fallo di Jerome Boateng) che, però, Mezut Ozil si fa ipnotizzare da Neuer e sbaglia il tiro dal dischetto. Poco dopo Szczesny si è visto costretto a stendere Robben in area: espulsione e rigore. Dagli undici metri va Alaba che calcia largo con il pallone che si stampa sul palo.A questo punto la partita cambia. L'Arsenal, con l'uomo in meno, tende a difendersi, ma la squadra di Guardiola riesce, con pazienza, a scardinare la retroguardia londinese prima da fuori area con un gran destro sotto l'incrocio di Toni Kroos, poi con un colpo di testa in tuffo di Thomas Muller.

Il Bayern con il 2-0 fuori casa ha messo una seria ipoteca sul passaggio del turno.

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©