Sport / Vari

Commenta Stampa

CHAMPIONS LEAGUE: INTER FACILE CONTRO L'ANORTHOSIS, 1-0


CHAMPIONS LEAGUE: INTER FACILE CONTRO L'ANORTHOSIS, 1-0
23/10/2008, 08:10

Partita tutto sommato tranquilla a San SIro, tra l'Inter e la rivelazione cipriota Anorthosis. La partita inizia con l'Inter che gioca il suo 4-3-3, con Ibrahimovic e Mancini centrali in attacco ed Adriano, al suo ritorno dopo l'esperienza brasiliana, sulla fascia; in porta torna Toldo, dopo due anni che mancava dalla Champions League. I ciprioti si vede che sono venuti per pareggiare, con tre difensori protetti da due centrocampisti arretrati, altri quattro centrocampisti bravi più all'interdizione che alla costruzione, ed una sola punta. Il muro regge quasi fino alla line del primo tempo, quando Mourinho ha l'intuizione giusta: sposta Ibrahimovic a sinistra, Mancini a destra ed Adriano al centro. Al 44' la mossa dà i suoi frutti: Zlatan serve Maicon che libera Adriano per l'1-0.

Nel secondo tempo i ciprioti riescono a creare l'unica occasione degna di questo nome della partita, con Katsavakis che manda alto un colpo di testa da favorevole posizione. Per il resto è un monologo dell'Inter, che sfiora il gol con Muntari e due volte con Ibrahimovic. L'unica cosa che resta da segnalare è l'infortunio muscolare a Cambiasso al 37' della ripresa, ma per il resto la superiorità tecnica dell'Inter è troppo evidente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©