Sport / Calcio

Commenta Stampa

Champions League, l'Uefa indaga su Manchester City-Barcellona


Champions League, l'Uefa indaga su Manchester City-Barcellona
21/02/2014, 12:37

NAPOLI - E' di questa mattina una notizia clamorosa. L'Uefa ha aperto un'indagine sulle dichiarazioni dell'allenatore del Manchester City, Manuel Pellegrini, che dopo il ko 2-0 contro il Barcellona ha accusato l'arbitro svedese Eriksson di avere "deciso l'esito" dell'andata degli ottavi di Champions. Pellegrini ha detto che il rigore dell'1-0 era inesistente. "L'arbitro ha deciso il risultato della partita. Prima del rigore di Messi - ha dichiarato Pellegrini - c'era stato un fallo su Navas e l'intervento di Demichelis su Messi era fuori area". L'Uefa indaga. Una cosa è certa: se l'Uefa avesse dovuto decidere anche del campionato italiano, avrebbe dovuto lavorare un bel po' ogni settimana, aprendo fascicoli su fascicoli ad ogni dichiarazione di ogni allenatore della Serie A.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©