Sport / Vari

Commenta Stampa

Chianciano Terme, Elisa Santoni medaglia di bronzo

Con il Camp di Ginnastica ritmica

Chianciano Terme, Elisa Santoni medaglia di bronzo
03/07/2013, 15:19

CHIANCIANO TERME – Prosegue a Chianciano Terme la “passerella” dei grandi campioni mondiali di sport. Questa volta l’indiscussa protagonista è Elisa Santoni, capitano della squadra nazionale italiana di ginnastica ritmica di Atene 2004, Pechino 2008, Campionessa Mondiale nel 2009, 2010 e 2011 e con la squadra nel 2012 Medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Londra. Elisa Santoni è a Chianciano Terme con il Camp estivo di ginnastica ritmica. Il camp, che si tiene nella stazione termale fino al 17 luglio, è rivolto alle ginnaste italiane che praticano l’attività a livello promozionale ed agonistico. Per le ginnaste dei gruppi agonistici il “ritiro estivo” a Chianciano Terme è parte integrante dell’attività ed il momento di verifica, nonché di impostazione e studio, di tecniche nuove in vista della successiva stagione sportiva, ma soprattutto un’opportunità per sperimentare le forme di allenamento più all’avanguardia grazie all’apporto delle tecniche di livello internazionale con le quali hanno modo di allenarsi le atlete. Gli allenamenti si svolgono presso il Palazzetto dello Sport Comunale che per l’occasione è stato messo a disposizione esclusiva per tutto il periodo del camp. Collabora con lo staff tecnico della Polimnia Ritmica Romana, promotrice del camp, l’olimpionica Elisa Santoni.
 
Soddisfatta l’Amministrazione comunale di Chianciano Terme per l’andamento del turismo sportivo. «La stagione del turismo sportivo sta andando molto bene – affermano il Sindaco Gabriella Ferranti e l’Assessore allo Sport Sergio Giani –. I Camp di Chianciano Terme, di livello nazionale ed internazionale, stanno facendo emergere che la nostra cittadina è molto apprezzata per la completezza della nostra offerta, sia sul piano delle infrastrutture sportive, sia sul piano della recettività».
 
Dal 2 al 17 luglio sono stati organizzati a Chianciano Terme tre camp: il primo per il settore avvimento e promozione (dal 2 al 7 luglio), il secondo e terzo per il settore promozione e agonisto (dal 7 al 12 luglio  e dal 12 al 17 luglio).
 
Elisa Santoni, nata a Roma nel 1987, è una delle atlete più titolate in assoluto in Italia. Allenata da Emanuela Maccarani, è il capitano della squadra Nazionale Italiana che comprende Elisa Blanchi, Anzhelika Savrayuk, Romina Laurito, Marta Pagnini e Andreea Stefanescu. È un'atleta appartenente al Centro Sportivo dell'Aeronautica Militare con sede a Vigna di Valle. Ha iniziato a fare ginnastica a quattro anni e mezzo nella palestra di periferia di Roma Polimnia Ritmica Romana. All'età di 14 anni ha partecipato alla sua prima gara internazionale agli Europei di Budapest (2001) con la squadra Nazionale Junior. Nel 2003 partecipa agli Europei di Ginevra sempre con la squadra Junior. Nel dicembre 2004 viene convocata presso il Centro Tecnico di Desio con la Squadra Nazionale Senior allenata da Emanuela Maccarani. Dal 2004 è il capitano della squadra italiana. Elisa Santoni ha vinto la medaglia d'argento nel concorso a squadre alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e le medaglie d'oro a squadre ai Campionati Mondiali di ginnastica ritmica di Baku (Azerbaigian), nel 2005 (spec. Cerchi e Clavette). L'anno successivo partecipa ai Campionati Europei di Mosca vincendo due medaglie d'argento e una di bronzo e nello stesso anno nella finale di Coppa del Mondo di Mie (Giappone) vince il bronzo. Nel 2007 ai Campionati Mondiali di Patrasso (Grecia) conquista tre medaglie d'argento, successivamente nel 2008, ai Campionati Europei di Torino, ottiene il titolo di Campionessa Europea vincendo l'oro nella specialità con le funi conquistando altre due medaglie, d'argento e di bronzo. Fa parte dell'Aeronautica Militare con il grado di Aviere Capo. Partecipa alle Olimpiadi di Pechino 2008 ottenendo il quarto posto. Nel 2009 ai Mondiali di Mie (Giappone) diventa Campionessa del Mondo, conquistando la medaglia d'oro nel concorso generale, oltre ad un altro oro nella specialità nastri e funi e l'argento nei cinque cerchi. Nel 2010 agli Europei di Brema conquista 2 Argenti e un Bronzo. Nel 2010 ai Mondiali di Mosca si riconferma Campionessa del Mondo conquistando la medaglia d'Oro nel concorso generale, oltre a 2 Argenti (nastri e funi, 5 cerchi). Nel 2011 ai Mondiali di Montpellier (qualificanti per l'Olimpiade di Londra 2012) si conferma per la terza volta Campionessa del Mondo con la Medaglia d'Oro al concorso generale. Conquista nelle finali per attrezzo anche l'Argento alle 5 Palle e l'Argento ai Cerchi e Nastri. Per le tre vittorie nei Campionati del Mondo 2009 (Mie, Giappone), 2010 (Mosca, Russia) e 2011 (Montpellier, Francia) viene premiata con il Collare d’Oro e 2 Diplomi d’onore il 18 aprile 2012 dal Presidente del Coni Gianni Petrucci e dal Presidente del Consiglio Mario Monti. Partecipa alle Olimpiadi di Londra 2012 conquistando con la squadra la Medaglia di Bronzo nel concorso generale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©