Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

HASSAN YEBDA

"Chiedo scusa a tutti, ora a Milano per vincere"


'Chiedo scusa a tutti, ora a Milano per vincere'
25/02/2011, 13:02

Il centrocampista azzurro Hassan Yebda, intervistato dai colleghi di marte sport live, ha raccontato la delusione della squadra per l'eliminazione dall'Europa League e chiesto scusa ai tifosi azzurri per quella palla persa a centrocampo e dalla quale è nata l'azione del secondo gol spagnolo.
"Non ho ancora smaltito la rabbia per l'eliminazione. Abbiamo fatto una bella partita ma abbiamo perso. L'Europa League era un nostro obiettivo, volevamo andare avanti. Sul secondo gol ho perso palla perchè ho subito fallo. In ogni caso non posso perdere palla così a centrocampo, mi spiace e chiedo scusa a tutti i tifosi. Abbiamo giocato molto bene e potevamo fare altri gol, ma purtroppo è andata male. Adesso dobbiamo pensare solo al Milan, vogliamo vincere a San Siro."
Ora si punta tutto sul campionato. Lunedì sera c'è il Milan.
"Noi andremo a Milano per fare la nostra partita, non abbiamo paura di nessuno. Noi diamo sempre il massimo, che l'avversario si chiami Milan, Inter, Brescia o Catania. Proveremo a vincere."
Yebda a Napoli è in prestito, quanto spera di rimanere?
"Io sto benissimo al Napoli e a Napoli. Mi piacerebbe tanto rimanere qui ma questa è una decisione che spetta solo alla società. Non si è ancora visto il miglior Yebda, anche se sto crescendo sempre di più. Spero presto di arrivare al top."
Infine un commento su quanto sta accadendo in queste settimane nel mondo arabo.
"Mi dispiace molto per quello che sta accadendo e per quanti stanno morendo. Sono sicuro che però presto le cose andranno meglio, è un momento importante per il mondo arabo."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©