Sport / Vari

Commenta Stampa

CICLISMO: AL GIRO QUINTA TAPPA A BRUTT


CICLISMO: AL GIRO QUINTA TAPPA A BRUTT
15/05/2008, 10:05

Quinta tappa da Belvedere Marittimo a Contursi Terme, 203 km. Dopo qualche schermaglia in partenza, partono in quattro: Laverde, Frolingher, Brutt e Millar. Dopo poco si aggiunge Perez Sanchez, e i cinque iniziano una fuga che a metà percorso gli dà 9 minuti di vantaggio sul gruppo. A quel punto le squadre della Liquigas e della Quick Step cominciano a tirare il gruppo, poi aiutati anche dalla Lpr, ma sono partiti tardi. Il gruppo dei cinque è in vista del traguardo, ad un chilometro circa, quando al britannico Millar salta la catena, costringendolo a fermarsi. In un impulso di rabbia, il ciclista lancia la bicicletta al di là delle transenne. Appena prima, Pavel Brutt era partito, staccando gli altri, che non sono riusciti a riprenderlo. Quindi primo Pavel Brutt, secondo Frohlinger, terzo Laverde, quarto Perez Sanchez. Il resto del gruppo è arrivato con 31" di ritardo, regolato da uno sprint di Bettini.

Per la maglia rosa, continua ad essere in testa Pellizzoli, seguito da Vandevelde e Di Luca. Per la maglia ciclamino della classifica a punti, Bennati è primo, seguito da Riccò e da Pavel Brutt, grazie alla splendida gara fatta. Nella classifica degli scalatori, la maglia verde è sulle spalle di Sella, seguito da Pietropolli. La maglia bianca di miglior giovane under 23 è ancora sulle spalle di Possoni, con lo stesso tempo di Nibali.

La tappa di oggi è la tappa da Potenza a Peschici, di 234 Km. La prima nota è che questa tappa è stata ridotta di 34 Km, per decisione degli organizzatori e dei corridori. Rimane la più lunga del Giro, con un percorso abbastanza accidentato, nel suo percorso verso il Gargano, e con gli ultimi 1100 metri in salita ripida, con pendenze che raggiungono il 10%.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©