Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

La fiducia nei confronti del giocatore non manca

Cigarini non è in vendita


Cigarini non è in vendita
15/01/2010, 10:01

NAPOLI - Lo aveva dichiarato già il presidente De Laurentiis in occasione della presentazione di Dossena: “Cigarini non è in vendita” e così è. "Leggo che si parla spesso di un interessamento della Lazio, ma se Lotito lo vuole deve fare un'offerta ufficiale e comunque risponderemmo di no" aveva dichiarato il patron e non dovrebbero esserci sorprese per quanto concerne il futuro del regista azzurro.
 Il giocatore gode della fiducia del mister e di tutta la società campana. Anche il suo procuratore ha confermato che non ci saranno partenze neanche se dovesse arrivare un’offerta da 15 milioni di euro.
Cigarini è arrivato a Napoli con tante aspettative, molti immaginavano che il suo inserimento a centrocampo avrebbe cambiato definitivamente i tempi e i movimenti della squadra facendo il salto di qualità necessario. Così però non è stato, forse per la giovane età dell’ex atalantino che si è trovato catapultato in una realtà complicata e con molta pressione.
Il centrocampista è stato scavalcato da Pazienza, forse più utile al gioco di Mazzarri, ma piano piano si sta riguadagnando lo spazio che merita.
Il tecnico azzurro è stato chiaro: chi siede in panchina è importante quanto chi scende in campo (e lui di panchina ne ha fatta tanta). Ora, però, sembra che il suo momento sia arrivato. Il Napoli vuole fare quel salto di qualità anche con il gioco per correre verso l’Europa e lui potrebbe essere la carta vincente per un centrocampo meno “faticatore” e più “spettacolare”

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©