Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ARGENTINA MINIERA D'ORO

Cinque centrocampisti per il futuro


Cinque centrocampisti per il futuro
18/05/2011, 06:05

Nonostante manchi ancora una giornata di campionato e restino uscure le sorti della panchina azzurra, la giostra del mercato è già partita ed i nomi interessanti per il futuro del Napoli sono molti. Un mercato sempre "florido" di giocatori talentuosi è di certo quello argentino, Terra dove i giovani che dimostrano di avere quel qualcosa in più vengono gettati in campo senza nessuna paura. Certo giocare in Europa è un'altra cosa, ma spesso molti di questi campioni in erba dimostrano di avere piedi e testa per dire la loro anche nel Vecchio Continente.
Il Napoli in questi anni ha sempre seguito con molto interesse i connazionali del Pocho e nell'ultimo Clausura sono in tanti i "campioncini"che potrebbero completare la rosa azzurra che, sia chiaro, in vista della prossima Champions League ha bisogno soprattutto di giocatori già formati e capaci di rendere subito al massimo in contesti dove la pressione è tanta.
Tralasciando la difesa, reparto dove il Napoli ha già preso, proprio dagli argentini dell'Estudiantes, Federico Fernandez e l'attacco, dove sembra ormai certo l'arrivo di Matavz, ci sono tanti centrocampisti che militano in Argentina che sembrano pronti al salto di qualità e che potrebbero far comodo al gruppo azzurro.

Leonel Vangioni, classe 1987, Newell's Old Boys, ha esordito nel 2006, ed è già seguito da Atalanta, Genoa e Lazio. Giovane mancino che preferisce agire sulla fascia ma capace di giocare anche come interno, il ragazzo si è fatto notare soprattutto per la sua velocità e la sua abilità nel saltare l'uomo offrendo cross invitanti ai suoi compagni d'attacco. 
Ha una valutazione non eccessiva, tra i 2 e i 3 milioni di euro.

James Rodriguez, classe 1991, colombiano del Banfield, esploso nello scorso mondiale under 17, è nel mirino di Fiorentina e Udinese. Trequartista mancino molto abile nel calciare i calci di punizione è stato paragonato a Cristiano Ronaldo, accostamento però da prendere con le molle. Rodriguez ha fisico molto potente, 180 cm per 78 kg, che lo aiuta molto in fase di contrasto con l'avversario di turno.   
Valutazione 7-10 milioni di euro.

Christian Manuel Chavez, classe 1986, gioca nel Boca Junior, 170 cm per 65 kg, ha debuttato con la maglia della squadra del cuore di Maradona nel 2005. Due gol sino adesso nel Clausura, Chavez ha grande grinta e ottima tecnica. Nelle movenze ricorda il Pocho, anche se il giocatore del Boca preferisce giocare più indietro ed è meno veloce ma anche meno frenetico davanti alla porta avversaria.
Valutazione 2 milioni di euro.

Manuel Lanzini ed Erik Lamela, classe 1993 e 1992, giocano entrambi nel River Plate, sono i due veri gioielli dell'ultimo Clausura. Lanzini, soprannominato "La Joya" (Il Gioiello), è una mezz'ala che ama giocare dietro le punte ma che ben figura su tutto il fronte d'attacco. L'unico dubbio potrebbe sorgere dal fisico, 167cm per 64 kg, probabilmente troppo esile per il campionato italiano. Lamela, già balzato da tempo agli onori delle cronache, è seguito dai principali club europei tra i quali sembra esserci anche il Napoli. Mancino, Lamela tira benissimo le punizioni ed è stato spesso paragonato a Kakà.
Per il primo la valutazione è tra i 3 e i 5 milioni di euro, cifra non eccessiva, per il secondo invece prezzo altissimo, almeno 20 milioni di euro, forse troppo per una scommessa.

Cinque nomi da tenere in considerazione, cinque scommesse che potrebbero fare la fortuna del calcio Napoli.

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©