Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Ciro Pizzo, giovane talento campano della velocità


Ciro Pizzo, giovane talento campano della velocità
11/10/2009, 11:10

Nei campionati come la Coppa Italia è possibile vedere in azione quelli che saranno un domani gli assi della velocità. Tra le giovani promesse c’è Ciro Pizzo, che dopo un avvio di stagione buono, ha incontrato una serie di difficoltà che lo hanno rallentato, ed ora ha tanta voglia di riscattarsi: “Al debutto – racconta il napoletano – ho sfiorato il podio. Dalla seconda prova in poi, ho avuto problemi di varia natura, che non mi hanno permesso di spingere come avrei voluto. La mia Aprilia, che considero come una fidanzata, è carente nella velocità di punta, lacuna che mi penalizza nei tracciati veloci”. Pizzo, ancora non ha compiuto diciassette anni, ma ha una bacheca già piena di trofei, come i titoli di campione Sud 2006 e 2007 nella Gp 80, campione italiano 2007 sempre nella Gp 80, mentre l’anno scorso si è classificato quinto alla Mototemporada nella classe 125 Gp. La mente è concentrata sugli ultimi appuntamenti in calendario, ma lo sguardo è rivolto al 2010: “Se gli sponsor – dice il pilota del Moto Club Nuovo Napoli - manterranno fede agli impegni, mi aspetta una Yamaha R6, con la quale vivere l’avventura del Civ nella categoria 600 Stock. Anche se ho partecipato a gare ufficiali solo con motori due tempi, ho già svolto dei test su moto quattro tempi, e mi sono subito trovato a mio agio. Ora, però, devo chiudere con dei buoni piazzamenti le ultime sfide del 2009, in particolare nel Trofeo Inverno sulla pista pugliese di Binetto”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©