Sport / Calcio

Commenta Stampa

LO SCRIVE "IL ROMA"

Cissokho, il Lione "si arrende" a Bigon...


Cissokho, il Lione 'si arrende' a Bigon...
25/06/2012, 12:06

Il Lione è sempre al centro delle voci riguardanti il mercato di casa nostra, con il Napoli - e non solo - dato sulle tracce di Aly Cissokho ed il club transalpino che sarebbe interessato al difensore del Parma, Gabriel Paletta. Il direttore generale della società francese, Bernard Lacombe, ha commentato ai microfoni di calciomercato.com tali voci: «Se tra i partenti c'è anche Cissokho? Ormai sono due-tre anni che sta facendo bene e che regolarmente escono voci sul suo conto. Per noi è un giocatore importante e di offerte concrete per ora non ce ne sono. Però, è chiaro, se arriva qualcuno e ci offre 10 milioni non possiamo non sederci attorno ad un tavolo per discuterne. Se sono al corrente dell'interesse del Napoli e/o di altri club italiani? Napoli, Inter... Inutile fare nomi, è un giocatore che piace molto, ma con noi non ha parlato nessuno; ci sta però che lo abbiano fatto col suo agente..».
Di certo c’è che Il terzino sinistro Aly Cissokho riscuote molto interesse nel campionato italiano. Il Napoli è da tempo in pressing sul giocatore, mentre il Milan era stato vicinissimo al suo acquisto tre anni fa. Il portale francese Foot01 rilancia, accostando il giocatore all'Inter di Andrea Stramaccioni. I nerazzurri però, non sono disposti a svenarsi per arrivare al terzino francese, ma senza la giusta offerta il Cissokho non si muoverà dal Lione.
Ecco il motivo per cui il Napoli non molla il francese: il Lione è in difficoltà economiche, e proprio in queste ore si è beccato la 'ramanzina' della commissione che si occupa di fair play finanziario per i club della Ligue 1: «Non si possono rifiutare offerte cospicue, soprattutto se le società hanno conti in crisi», fanno sapere dalla commissione. Ecco perché il Lione ha finito con l'arrendersi all'offerta di Bigon (7 milioni di euro, ma potrebbero essere di meno). Accordo di massima trovato, quindi. Ma da qui all'annuncio, anche se non ufficiale, di Cissokho al Napoli, ce ne passa: Napoli e Lione sono d'intesa sul prezzo, ma il terzino - scartato dal Milan nel 2009 dopo una visita odontoiatrica - vuole guadagnare più di due milioni a stagione. Impossibile accontentarlo, in quanto il club azzurro ha fissato come ingaggio massimo per quel ruolo 1,4 milioni di euro. Ad oggi Cissokho ha risposto di no, ma il Lione preme sul giocatore per fargli accettare l'offerta del Napoli. La trattativa continua, ma il tutto sembra essersi complicato, e non si fino a quanto il club azzurro sia disposto ad aspettare.
FONTE: IL ROMA
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©