Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Civ 125 Gp: gara da dimenticare per il casertano Riccardo Russo


Civ 125 Gp: gara da dimenticare per il casertano Riccardo Russo
16/07/2009, 15:07

L’ultima prova del Civ della classe 125 è stata per il casertano Riccardo Russo una gara da dimenticare, perché non solo non ha portato a casa punti, ma ha perso il primato in classifica tra i debuttanti della categoria. “Il Mugello – spiega il piccolo Riccardo - è una pista molto difficile, e se non si è a posto con la moto, andare forte diventa un’impresa impossibile. Nelle qualifiche riesco a cogliere il tredicesimo tempo, ma alla partenza ho commesso un grave errore, con la moto che si spenta. Quando sono riuscito a riaccenderla, dietro di me avevo solo la safety car. Ho provato a rimontare, ma mi sono fermato al diciassettesimo posto al traguardo. Dispiace, perché tengo alla vittoria nella classifica rookie”. Il 23 agosto le danze riprenderanno sul circuito di Misano, ma questo per i piloti è il periodo dove si pianifica la prossima stagione: ”Al Santa Monica – auspica Russo – lotterò con il coltello tra il manico, oops denti, per chiudere nei primi dieci, e recuperare così punti preziosi. Per quanto riguarda il 2010 mi piacerebbe gareggiare nella classe 600 Stock sia del Civ che dell’europeo. Ho una serie di trattative in corso, e a settembre la situazione sarà più chiara. Buone vacanze a tutti!”

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©