Sport / Basket

Commenta Stampa

Clamorosa beffa per la Job Gate Napoli Basket Vomero contro la capolista Passalacqua Ragusa


Clamorosa beffa per la Job Gate Napoli Basket Vomero contro la capolista Passalacqua Ragusa
28/02/2012, 10:02

Clamorosa beffa per la Job Gate Napoli Basket Vomero contro la capolista Passalacqua Ragusa. Le napoletane hanno comandato la partita fino ai minuti finali, riuscendo comunque ad arrivare ai supplementari. All’over time, però, due discusse decisioni arbitrali hanno regalato alle siciliane il successo (70-71), nonostante l’ottima prova di Baggioli (16 punti) e Ferretti (18). Ottima la Machanguana tra le siciliane, con 26 punti.

Partenza lanciata della Job Gate, che ha subito trovato un break di 7-0 con Baggioli, Innocente e una tripla di Tomova. Ragusa, trascinata da Machanguana, ha provato a tenere testa alle napoletane, ma Baggioli, Tomova e Ferretti sono riuscite a respingere il tentativo di rimonta, chiudendo il primo tempo sul 22-11. La seconda frazione ha visto le napoletane ancora molto determinate nonostante una prestazione meno brillante del solito della bulgara Tomova, che ha però limitato al tiro Machanguana, riuscendo ad arrivare all’intervallo lungo sul 37-28, grazie a una tripla di Baggioli sulla sirena.

Al rientro in campo le siciliane si sono mostrate subito più determinate, riuscendo con la spinta di Buzzanca (9 punti solo in questa frazione) ad arrivare all’ultima pausa con un solo punto di svantaggio (48-47). Anche l’ultima frazione è stata vissuta sul filo dell’equilibrio, con continui botta e risposta tra le due formazioni. A un minuto dal termine, con Tomova fuori per cinque falli, Ragusa ha trovato il primo vantaggio sul 60-61, ma dalla lunetta nei secondi finali Napoli è tornata al pareggio con Ferretti, chiudendo sul 63-63 che ha portato all’overtime. Nel supplementare, dopo una partenza forte di Ragusa la Job Gate è riuscita a rientrare in partita fino al 70-70, poi a 5 secondi dalla fine un fallo molto discusso di Giordano su Machanguana ha dato il vantaggio decisivo alla siciliane (70-71), anche perché nell’ultima azione non è stato chiamato un fallo su Ferretti al momento del tiro decisivo.

“Abbiamo giocato alla pari contro una corazzata – ha spiegato a fine gara il coach, Massimo Romano – ancora una volta si è visto il nostro limite nei momenti decisivi, anche se il metro arbitrale non l’ho capito e credo che nei momenti decisivi alcune decisioni sono state poco chiare. È un peccato perché avremmo potuto anche vincere la partita”.

La Job Gate Napoli Basket Vomero tornerà in campo domenica 8 marzo (ore 18) nel derby contro la Saces Napoli al PalaVesuvio di Ponticelli, nell’ottava giornata di ritorno del campionato di serie A2.



Job Gate Napoli Basket Vomero-Passalacqua Ragusa 70-71 (22-11; 37-28; 48-47; 63-63)

Job Gate Napoli Basket Vomero: Calamai 5, Esposito, Gambardella, Giordano 4, Ferretti 18, Innocente 7, Tomova 13, Consorti 7, Iuliano, Baggioli 16. All. Romano. T\\\\2: 16/36 T\\\\3: 4/20 TL: 26/35 PP 20 PR 30

Passalacqua Ragusa: Buzzanca 14, Chimenz, Carnemolla 5, Machanguana 26, Sarni, Bestagno 11, Kouznetsova 5, Manzini 2, Valerio 8, Mazzone. All. Savini. T\\\\2: 24/49 T\\\\3: 2/16 TL: 17/24 PP 27 PR 22

Uscite per 5 falli: Tomova (N), Carnemolla (R)

Arbitri: Stoppa di Bari e Pepe di Pisa

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©