Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

CN Posillipo, prestazione opaca per le ragazze rossoverdi


CN Posillipo, prestazione opaca per le ragazze rossoverdi
05/03/2013, 09:52

CN Posillipo vs Blu Team CT 10 – 15

 CN Posillipo: Drei, De Chiara, Maglitto 4, Ferrone, Severino, Vitiello 4, De Clemente, Capuano, Colella 2, Zazzaro, Ozzella, Rumolo - All. Facundo.

Arbitro: Guarracino.

Parziali: 2-5, 1-2, 5-5, 2-3

Prestazione opaca per le ragazze rossoverdi che entrano in vasca senza la solita grinta e sprecano tantissimo. La partita è molto combattuta per i primi tre tempi con il Posillipo che prova a sfruttare le indecisioni difensive delle Etnee cercando ripetutamente la controfuga che non sempre però si concretizza perché le napoletane nella fase d’attacco appaiono stranamente lente e prevedibili.

Nell’ultimo tempo, pur manifestando tanto impegno per tentare di recuperare il match, il setterosa napoletano perde concentrazione e coesione di gruppo, affidandosi sempre più alle singole giocate e perdendo di vista l’obiettivo di squadra.

Il tecnico Facundo commenta così la sconfitta: "Il Blu Team, pur non facendo grandi cose, ha vinto la gara soprattutto per nostro demerito. Questo ci servirà da lezione, adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e guardare avanti".

Intanto, archiviate le due sconfitte consecutive, cresce l’attesa per il derby di domenica 10 marzo p.v. contro l’Acquachiara, c’è  voglia di conquistare i tre punti dal sapore speciale in una stracittadina fortemente sentita e  con due ex in vasca come Ferrone e Zazzaro.

E il capitano Maglitto conferma: “Il derby è sempre il derby, una sfida particolare alla quale teniamo molto.  Vogliamo fare bella figura e riscattare la gara persa domenica; daremo il massimo per ottenere i tre punti. Conterà tanto l’approccio mentale alla partita, bisognerà essere brave a non mollare e a mantenere la giusta concentrazione per tutti i quattro tempi. C’è bisogno di sei punti nelle prossime due partite per confermare gli obiettivi di inizio stagione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©