Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Colonnese: "Basta con le critiche a Mazzarri"


Colonnese: 'Basta con le critiche a Mazzarri'
09/11/2011, 13:11

A Radio Crc è intervenuto Ciccio Colonnese, ex azzurro: “La Juventus ha passato degli anni fallimentari e quest’anno credo sia l’ultimo anno a disposizione per la gestione Agnelli per tornare a diventare grande. Credo che la Juventus voglia tornare a fare da padrona anche a livello mediatico, ma non è così facile. In più, la gente non è stupida per cui la polemica per la mancata disputa di Napoli-Juventus credo sia stata esagerata. Non capisco questa crisi di nervi. Le critiche a Mazzarri? Il tecnico livornese è quello che riesce a tenere unito lo spogliatoio. Il gruppo Napoli, deve tutto a Mazzarri. Gli azzurri riescono a dare il meglio di sé stessi con questo allenatore e non so se con un altro allenatore farebbero lo stesso. Non si può pensare poi che il Napoli sia la squadra più forte d’Europa. È impossibile pensare che il Napoli possa battere il Bayern Monaco. Mazzarri potrà pure sbagliare qualcosa, ma è assurdo affermare che il tecnico livornese sia la causa delle sconfitte subite degli azzurri. A Napoli c’è un gruppo unito e uno spogliatoio serio, c’è un’armonia perfetta tra gli azzurri e questo è sintomo di un’aggregazione perfetta. In questo momento Napoli si deve unire al proprio allenatore perché se si comincia a rompere il giocattolo, poi non si riaggiusta più. Gli acquisti azzurri non hanno ancora reso al massimo perché Britos, Donadel e Pandev si sono infortunati, mentre Inler ancora dovrà far vedere il suo valore. Credo che la speranza di Mazzarri è che proprio questi quattro calciatori diano il meglio di sé per far rifiatare anche i titolarissimi. Le motivazioni aumentano quando c’è la concorrenza. Britos credo sia il miglior difensore in un palcoscenico povero come il calcio italiano. Il Pandev che si è espresso a Napoli invece, non è il Pandev che siamo abituati ad ammirare e la stessa cosa vale per Dzemaili e Donadel che penso possano essere giocatori importanti in questo modo bellissimo di giocare del Napoli. Il Napoli, quando gioca come sa, è uno spettacolo e non è facile battere gli azzurri quando sono ben messi in campo”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©