Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Colonnese: "Credo che Mazzarri andrà via perchè.."


Colonnese: 'Credo che Mazzarri andrà via perchè..'
26/05/2012, 14:05

A Radio Crc è intervenuto Ciccio Colonnese, ex calciatore azzurro: “La permanenza di Mazzarri sulla panchina del Napoli è di primaria importanza. Credo però che se il tecnico livornese si rendesse conto che De Laurentiis più che comprare, volesse vendere, allora andrebbe via. Mazzarri è stato fondamentale per la crescita della squadra perché ha creato il Napoli a sua immagine e somiglianza. Il Napoli di Mazzarri ha incarnato il pubblico napoletano perché il carattere della squadra rispecchia quello dei tifosi azzurri e grande merito è di Mazzarri. L’allenatore può solo far migliorare questa squadra. La difesa azzurra? Il Napoli credo abbia bisogno prima di tutto di un terzino sinistro che dia anche qualcosa in più alla difesa. Migliorare il reparto difensivo deve essere una priorità per la società partenopea. Lavezzi? Andrà via sicuramente da Napoli. Il destino del Pocho è quello di lasciare Napoli. Non credo andrà all’Inter che non spenderà 31milioni di euro. Penso che alla fine andrà al Psg. Se va via il Pocho, il Napoli non può pensare di giocare con Vargas da titolare. Puntare su di lui non sarebbe proponibile. C’è troppa differenza di qualità tra Lavezzi e Vargas. Per sostituire Lavezzi ci vogliono giocatori come Giovinco, Jovetic. Il Napoli non è l’Udinese per cui la politica dei giovani può andare bene a Udine che quando si arriva terzi si pensa di aver fatto un’impresa. Il Napoli deve essere riconosciuto in tutto il mondo come una delle migliori squadre. Il presidente è stato molto bravo fino ad oggi ma adesso deve superarsi. De Laurentiis deve pensare, deve ragionare, essere lucido e incassare i soldi dalle cessioni ma per reinvestirli. La curiosità a Napoli non è consentita, servono i risultati. Napoli è una piazza predisposta a qualcosa di importante, è una piazza ambiziosa. Lasciare andare via Mazzarri però, sarebbe l’errore più grosso. La mia sensazione è che Mazzarri martedì decida di star fermo e non proseguire questo discorso con il Napoli perché si rende conto che De Laurentiis voglia costruire una squadra senza top player. Sono pronto a scommettere che Mazzarri non siederà più sulla panchina azzurra. potrebbe esserci una rivoluzione. De Laurentiis se vuole vincere deve comprare campionati ma la sensazione è che il numero uno azzurro voglia monetizzare. Mazzarri non accetterà questo programma per cui immagino che questo matrimonio finisca qui”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©