Sport / Vari

Commenta Stampa

Conclusa la prima edizione del Trail delle Ferriere


Conclusa la prima edizione del Trail delle Ferriere
18/04/2012, 10:04

Pioggia e terreno pesante più pesante del previsto non hanno scoraggiato i temerari atleti che hanno partecipato alla prima edizione del Trail delle Ferriere, una delle tappe “nuove di zecca” del circuto Parks Trail Campania. L'appuntamento di domenica scorsa ad Amalfi è stato il secondo di otto del calendario organizzato dalla Aequa Trail Running di Vico Equense. La pioggia anziché spaventare i podisti li ha caricati ancora di più offrendo una difficoltà supplementare da superare. Oltre 110 appassionati hanno appuntato il pettorale sulla maglia lanciandosi su e giù per i sentieri. In alcuni punti gli atleti hanno dovuto attraversare cascate con acqua fino alle ginocchia. Il tutto in condizioni di totale sicurezza nonostante la caratteristica “estrema” del percorso. Grande, appassionata e rumorosa la partecipazione degli spettatori. Il via è stato dato, dopo il minuto di raccoglimento per la morte del calciatore Piermario Morosini seguito dall'Inno Nazionale di Mameli, dal Sindaco di Amalfi Alfonso Del Pizzo. In gara anche l'assessore allo sport Francesco De Riso. All'arrivo davanti alla vecchia Cartiere Amatruta nella “Valle dei Mulini” sono risultati primi tra i maschi lo specialista Antonio Carfagnini (Mtb Scanno) con il tempo di 1:24:05, il secondo arrivato, Giovanni Giordano (Montemiletto Team Running) ha tardato rispetto al vincitore di appena 23 secondi (1:24:28). Terzo posto per Giuliano Ruocco dell'Aequa Trail Running con il tempo di 1:27:48. Ania Paniak (Enterprice) si è confermata tra le donne specialista di questa disciplina chiudendo davanti a tutte con il tempo di 1:52:09, secondo posto per Teresa Galano (Paeninsula) in 2:10:38, terzo per Rosa Di Martino (Ercosport) in 2h34:41.

Michele Volpe, presidente della società Aequa Trail Running, è soddisfatto per l'inizio del circuito dopo le prime due tappe: “Sta procedendo molto bene – ha dichiarato al termine della gara -, siamo contenti perché i nostri sforzi sono ripagati dalla grande partecipazione di atleti e pubblico. In questo modo si sentono gratificati anche i nostri sponsor e le istituzioni che ci danno una grossa mano. Ringrazio in modo particolare Luigi Aceto che ci ha permesso di attraversare il suo splendido limoneto e l'associazione Movicoast che ha curato il ristoro finale con dolci, frutta, succo di limonata e pasta party”.

La prossima tappa si terrà a Minori (Eco Trail) il 13 maggio quando si disputerà il campionato regionale UISP di Short Trail.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©