Sport / Vari

Commenta Stampa

CONSEGNATA ALLA POLIZIA DI STATO LA NUOVA GALLARDO LP560-4 POLIZIA


CONSEGNATA ALLA POLIZIA DI STATO LA NUOVA GALLARDO LP560-4 POLIZIA
27/10/2008, 17:10

 

Viminale sotto forma di cerimonia privata la consegna della nuova Gallardo LP560-4 Polizia al Capo della Polizia di Stato, il Prefetto Antonio Manganelli, da parte di una delegazione della Casa di Sant’Agata Bolognese.

La nuova Gallardo LP560-4 Polizia sostituisce la precedente Gallardo che dal 2004 ha rappresentato per la Polizia Stradale uno strumento prezioso di prevenzione in materia di sicurezza stradale.

La vettura, con una potenza di 560 CV, entrerà in servizio al Compartimento Polizia Stradale Lazio per continuare ad assicurare i servizi di vigilanza e controllo sulla rete stradale italiana.

Prova di eccellente funzionalità

Già la Gallardo precedente, dal 2004 in gestione alla Stradale di Roma, ha saputo fornire ottima prova di affidabilità funzionale nel regolare servizio di polizia, svolgendo per oltre 140.000 chilometri servizio di pattugliamento autostradale sulle regioni centro-meridionali italiane e di pronto intervento sanitario.

Dal 2005, una seconda Gallardo con i colori d'ordinanza bianco-blu è in servizio a Bologna; anche il suo contachilometri ha ormai totalizzato più di 100.000 Km. Oltre ai regolari tagliandi, entrambe le supersportive non hanno richiesto nessun intervento di manutenzione straordinaria.

Oltre all’indubbia efficacia deterrente data dalla presenza e dalla visibilità in autostrada delle Lamborghini, le dotazioni tecnologiche montate a bordo delle autovetture hanno consentito un impiego efficace per il controllo dei comportamenti pericolosi per la sicurezza stradale (eccesso di velocità, circolazione sulla corsia d’emergenza, sorpassi azzardati); il riconoscimento in automatico delle targhe da ricercare e la trasmissione di immagini in tempo reale alle sale operative.

Equipaggiamento ad alta tecnologia

Naturalmente anche la nuova Gallardo LP 560-4 Polizia è dotata di un modernissimo equipaggiamento speciale e porta i colori d'ordinanza bianco-blu, con le parti in bianco e le scritte adattate al design dinamico della supersportiva. La vettura sarà di nuovo utilizzata dalla Polizia Stradale nelle regioni centro-meridionali del Paese, principalmente nei casi di emergenza e di allarme sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria.

All'individuazione di un trasgressore sospetto gli agenti attivano il sistema Provida, che con l'ausilio di dati GPS calcola la posizione attuale nonché la direzione e la velocità di spostamento della Gallardo. La rilevazione della velocità si effettua sulla base della correlazione tra il tempo impiegato dal veicolo controllato per percorrere uno spazio tra due punti di riferimento e la misura della distanza percorsa tra gli stessi punti dalla Gallardo di servizio su cui è installato il sistema.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©