Sport / Basket

Commenta Stampa

Consorzio Basket Napoli, i risultati delle partite giovanili


Consorzio Basket Napoli, i risultati delle partite giovanili
17/11/2011, 12:11

Under19 di Eccellenza: il Vivi Basket cade in casa della All&More Lecce.
Continua il trend negativo: i ragazzi di coach Stendardo non passano a Lecce. Inizia forte la formazione pugliese con Dell’Atti sugli scudi che trascina i locali sul + 13 a fine primo quarto. Nei quarti centrali, i napoletani aumentano l’intensità difensiva e riuscendo a giocare d’anticipo, scrivono un break di 0-8. Lecce non desiste e risponde dalla lunga distanza: con un’invidiabile percentuale dal perimetro, la All&More si riporta avanti nuovamente. Nell’ultimo periodo, la compagine napoletana fatica a trovare la via del canestro: ormai è tardi per ricucire lo strappo. Alla sirena il tabellone segna 78-59. Prossimo appuntamento: Vivi Basket - Sport Management Group, lunedì 21 novembre ore 18:50 al Pala Adriano.
All&More Lecce – Vivi Basket Napoli 78-59 (22-09/20-20/20-11/16-19)
All&More Lecce: Ingrosso 10, Petracca 11, Nisi, Arnesano, Paladini 4, Moschettini 2,Serio 10, Dell'Atti 27, Piccoli, Durante, Massari 12, Giuri 2.
Vivi Basket Napoli: Liguori, Montanaro 10, Conte 6, Mastroianni 9, Percuoco 2, Apuzzo 4, Shchipskyy 4, Greco 12, Cannavale 8, Birra, D'Acunto.
Under17 di Eccellenza: La Flegrea batte la Timberwolves, mentre il Vivi Basket inciampa a Caserta.

Si registra la terza vittoria per il gruppo Under17 di coach Antonio Petillo contro la Timberwolves Potenza. Partenza lanciata per i flegrei che mettono il muso avanti sin dalle prime battute. Time out per Potenza che prova a rientrare a metà quarto, riportando la contesa in equilibrio. Nel secondo tempo, la Flegrea allunga ancora, ma qualche palla persa di troppo, non permette un sorpasso decisivo. Solo nell’ultimo giro di cronometro, i ragazzi di Petillo piazzano un break decisivo che mette in calce la partita con il tabellone che recita 66-54 al 40’.
Per la Flegrea, stasera è in programma la partita ad Agropoli, palla a due ore 20:30.

I giovani Under17 di coach Alessandro Rossi sono costretti a cedere al Palamaggiò. All’avvio, i partenopei partono bene, riuscendo a contenere l’offensiva nero bianca con una forte difesa: alla prima sirena, il punteggio è pari 21-21. Successivamente, la formazione napoletana sbiadisce sul versante difensivo, concedendo alla Pepsi di segnare con troppa agevolezza. Rientrati dall’intervallo lungo, arriva la reazione dei bianco azzurri che vincono il parziale di due lunghezze grazie a una maggiore concentrazione, ma la situazione non cambia. Il solco scavato al secondo quarto dalla Pepsi, non si riesce a colmare e la partita finisce 106-70. Dopo questo “ciclo di ferro” con ben quattro partite contro le squadre più ostiche del campionato, il Vivi Basket ha l’occasione di riscattarsi in casa contro il Vesuvius Cercola, venerdì 18 novembre, ora 18:50.


Under 15 di Eccellenza: il Vivi Basket batte la Juve Caserta al Palamaggiò.
La squadra allenata da coach Aldo Russo porta a casa due punti importanti, ricchi di significato. Sul difficile parquet del Palamaggiò, il Vivi Basket supera la Juve Caserta, campione regionale in carica, e mantiene l’imbattibilità, valevole per la poule position in classifica. Una vittoria di carattere che conferma l’ottimo trend dei napoletani. Passando alla cronaca, il primo quarto si apre con un mini break di 0-6 per i napoletani, scandito da veloci assalti in contropiede e anticipando bene sui passaggi dei padroni di casa. Dal lato opposto, Caserta reagisce subito, trovando la retina da dentro l’aria. Alla prima sirena, le contendenti non riescono a oltrepassare, poi una tripla allo scadere chiude il quarto sul 19-16 per la Juve. Si rientra in campo e la contesa persistente sul sostanziale equilibrio: le difese prendono le giuste contromisure e mantengono le squadre appaiate (30-27). Di ritorno dagli spogliatoi, il Vivi Basket dimostra maggiore lucidità in attacco e con l’alternanza delle difese, i napoletani danno sorpassano i locali. La Juve perde la bussola, mentre i giovani di coach Russo si portano avanti sul 44-48. Gli ultimi dieci minuti sono intensissimi: i bianconeri riescono a trovare l’impatto e avanzano di +5 a 2’ dalla fine. Napoli non molla e getta il cuore oltre l’ostacolo: il Vivi Basket trova il canestro del pareggio a 40'' dalla fine e, chiudendo bene la difesa, porta a casa una bella vittoria di squadra con il punteggio di 62-66.
Prossimo appuntamento per gli Under15 Vivi Basket è sabato 19 novembre: al Pala Adriano arriva il Basket Casapulla, altra squadra ancora imbattuta nel campionato. Palla a due alle ore 16.30.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©