Sport / Basket

Commenta Stampa

Consorzio Basket Napoli, notiziario delle categorie giovanili


Consorzio Basket Napoli, notiziario delle categorie giovanili
22/02/2012, 14:02

Nella diciassettesima giornata di campionato, il Vivi Basket Napoli viola il difficile parquet del Palamaggiò e supera la Pepsi Caserta per quattordici lunghezze (43-57), ribaltando così lo scarto subito all’andata. Alla palla a due, la contesa corre bilanciata con Napoli che resta un passo avanti (4-9), e la Pepsi attaccata bene alle costole azzurre grazie alla buona percentuale dalla lunetta. Sul volgere del primo quarto, il punteggio rispecchia l’equilibrio in campo: 12-13 per i partenopei. Si continua sulla stessa trama anche nel secondo quarto: Napoli non riesce a trovare subito lo stacco decisivo ma una buona aggressività in difesa permette ai ragazzi di coach Stendardo di andare negli spogliatoi con il vantaggio di sei lunghezze (21-27) al ventesimo. Al rientro, il Vivi Basket riesce ad agguantare un break importante che scava il primo solco di +11. I padroni di casa non gettano mai la spugna e Caserta riesce a rientrare a -3 (29-32) a 4' dalla penultima sirena. Napoli ritrova intensità nell’ultimo giro del terzo periodo e chiude il quarto sempre con il muso avanti, 34-39.L’ultima frazione di gioco, si riapre nuovamente con un allungo di marca napoletana: il Vivi Basket produce un bel gioco di squadra che riporta lo strappo sul +10 a 7' dalla fine e non concede più ai casertani di accorciare le distanze. “Prima di tutto, è stata una bella prestazione di squadra. In ottica vittoria, sono state importanti una buona media da tre punti, ma soprattutto una difesa molto intensa e aggressiva - spiega l’assistente napoletano Mario Conte - Nell’ultimo quarto, siamo stati davvero bravi a concedere solo 9 punti a Caserta. Dopo la buona partita in casa con Stella Azzurra e la brutta sconfitta a Ruvo, c'è stata sicuramente un buona reazione dei ragazzi che hanno lottato per tutti i 40', lanciandosi sui palloni e concedendo davvero poco agli avversari. Ora, scenderemo in campo mercoledì 27 febbraio (18:15) per recuperare la partita casalinga con la Enel Brindisi”.
 
Juve Caserta - VIVIBASKET NAPOLI 43-57  (12-13; 09-14; 13-12; 09-18)
 
Vivi Basket Napoli : Cannavale 3,Greco 12,Conte 4,Liguori,Mastroianni 1,De Salsi, D'Acunto 17,
Montanaro 9,Apuzzo 3,Alfè 4,Del Gais 3,Russo.
All.re Stendardo 
Ass. All.re Conte
 
Under 17 di Eccellenza: I ragazzi di coach Rossi perdono per tre punti con Caserta.
 
Il Vivi Basket Napoli di coach Rossi scivola sul filo di lana e perde in extremis il match contro la Pepsi Caserta con il punteggio di 50-53. La partenza è in sostanziale equilibrio, Napoli riesce a trovare un primo allungo decisivo grazie alla buona intensità difensiva. Arrivati avanti sul +10, i ragazzi di coach Alessandro Rossi mantengono questo leitmotiv sino all’intervallo lungo.
Nel terzo quarto, i casertani sono bravi ad approfittare di un calo dell’intensità biancoazzurra e si riportano sotto con il punteggio. Il Vivi Basket mantiene la testa avanti sino a due minuti dalla sirena, poi la Pepsi trova il canestro dal perimetro, accorciando ulteriormente la distanza. Nell’ultimo quarto, la gara è punto a punto: Napoli sbaglia il tiro del sorpasso negli ultimi secondi, mentre gli ospiti infilano un 2/2 dalla lunetta che ribalta il risultato della partita. Il prossimo appuntamento per i ragazzi dell’Under 17 è in programma il 1 Marzo (18:30) al Palasport in Viale dei Platani, per ripetere la gara di andata contro il Vesuvius Cercola.
 
Under 15 di Eccellenza:  Il Vivi Basket continua a vincere, battuta anche S. Antimo.
 
Ancora un foglio rosa per la categoria Under 15 Vivi Basket Napoli, targata Fin. Rent. I ragazzi allenati da coach Aldo Russo continuano col piglio giusto e vincono anche con S. Antimo. Una partita a senso unico, dove i napoletani prendono subito un considerevole vantaggio che man mano si allargherà durante l'arco della gara. I biancoazzurri sono stati bravi a sfruttare la prontezza e il fisico per chiudere le azioni in contropiede, mostrandosi capaci anche nel gestire l’attacco contro la  zona biancorossa. La partita ha visto mettere piede in campo a tutti i giocatori napoletani presenti a referto e tutti si sono fatti trovare pronti per dare il proprio apporto. Risultato finale 86-25.
“Ora, dobbiamo ritornare subito in palestra per migliorare ancora di più, attraverso l'intensità che stiamo provando a metterci tutti i giorni,  i progressi dei singoli e della squadra", queste le parole dell’allenatore della Fin. Rent. L’impegno successivo è il 26 Febbraio (11:30): si gioca a Cercola.
 

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©