Sport / Basket

Commenta Stampa

Consorzio Basket Napoli, notiziario delle partite giovanili


Consorzio Basket Napoli, notiziario delle partite giovanili
30/11/2011, 16:11

Under19 di Eccellenza: il Vivi Basket inciampa nel finale, Roma vince per due lunghezze.
Il Vivi Basket butta una ghiotta occasione, perdendo sul filo di lana al Pala Avenali di Roma. Partita dai ritmi alti, nella quale i ragazzi di coach Stendardo dominano per tre quarti, dando prova soprattutto dei progressi ottenuti. I napoletani partono subito bene, allungando il passo sino al + 12, ma nell’ultimo atto non c’è il lieto fine. Nel quarto periodo, i padroni di casa entrano in campo agguerriti e inseriscono le marce alte, mettendo a referto ben 31 punti: la gara si trascina all’overtime. Sul punteggio di 95 pari, il romano Rosichini riesce a rubare la palla sulla zone press a tutto campo e infila il canestro che vale la vittoria all’Eurobasket. Tanto amaro in bocca per i biancoazzurri che dovranno assolutamente rifarsi nella prossima partita in casa: Vivi Basket - Palestrina Porcarelli, lunedì 5 dicembre ore 18:15 al Pala Adriano di Soccavo.

Eurobasket Roma – Vivi Basket Napoli 97-95

Parziali: 20-27, 42-47, 55-66, 86-86

Eurobasket: Giulini, Corbelli 4, Karantakis 23, Fiore 23, Lucibello 18, Rosichini 7, Simoncelli, Etro 18, Vitello, Alfieri 4. Coach Bongiorno

Vivi Basket: Liguori 21, Montanaro 8, Alfa 4 Mastroianni 9, Apuzzo 11, Shchipskyy, Greco 5, Cannavale 11, Birra 7, D’Acunto 19. Coach Stendardo

Under17 di Eccellenza: stop interno per la Flegrea, mentre il ViviBasket espugna il PalaPuca.

Reduce da tre vittorie consecutive, la Flegrea subisce lo stop interno dalla Sidigas Avellino. La formazione flegrea disputa una buona partita, ma perde l’incontro con il punteggio di 43-51. Un match combattutissimo e conteso sino all’ultimo minuto. Dal canto suo, la Sidigas riesce ad avere la meglio nei momenti finali, mischiando meglio le carte in difesa. La Flegrea mostra un bel gioco collettivo, ma non riesce a mantenere la continuità necessaria negli ultimi frangenti e il foglio rosa va agli ospiti. La prossima gara è in programma contro la capolista Pallacanestro Salerno: palla a due ore 18:50 sul parquet amico del Polifunzionale di Soccavo.

Un’altra vittoria si registra per il gruppo allenato da coach Alessandro Rossi. I partenopei espugnano il PalaPuca di Sant’Antimo con il punteggio di 55-69. L’avvio è tutto di marchio napoletano che chiudono il parziale in vantaggio di +6 lunghezze. Nel secondo tempo, i ragazzi di coach Rossi schiacciano il piede sull’acceleratore, arrivando anche a + 15 grazie all’energica difesa e tanti punti fatturati in contropiede. Dopo l’intervallo, Sant'Antimo rientra più organizzata e riesce a rientrare in partita approfittando di alcune disattenzioni commesse dagli ospiti. Nell'ultimo giro di dieci, il Vivi Basket mostra il suo carattere e manda a segno tre triple decisive. Con la difesa allungata a tutto campo i ragazzi di coach Rossi riescono a giocare d’anticipo e, andando veloci in contropiede, si mette in calce la partita. Il prossimo appuntamento è in trasferta: il Vivi Basket giocherà al Pala del Mauro contro la Sidigas Avellino, giovedì 1 dicembre alle ora 20:30.


Under 15 di Eccellenza: il Vivi Basket sbanca il palazzetto del Savoia.
Riprende il trend positivo per l’Under 15 Vivi Basket che batte in trasferta il Savoia Basket per il punteggio di 36-87. I napoletano riescono a tenere sempre alta la concentrazione, mantenendo così un’intensità costante per tutto l’arco della gara. Molto buona la prestazione collettiva che sin dalle prime battute permette di allungare il passo con il cronometro che recita 6-30 in favore dei napoletani. Il secondo periodo continua sulla falsa riga del precedente: difesa e contropiede sono la chiave di volta per i napoletani. Dal versante opposto, i ragazzi di coach Carrozzo non smettono mai di provarci, dimostrando grande voglia di fare: all'intervallo lungo, il punteggio a referto è di 18-53 per il Vivi Basket. Rientrati dagli spogliatoi, il gruppo di coach Russo continua a giocare con il giusto piglio: le rotazioni ampie non fanno calare l’atteggiamento nemmeno nell’arco del quarto successivo. L’impegno seguente vedrà il Vivi Basket scendere in campo tra le mura amiche del Polifunzionale (sabato 3 dicembre, ore 16:30) contro la Sidigas Avellino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©