Sport / Calcio

Commenta Stampa

Dopo il 2-2

Conte: "Adesso si fa dura"

La delusione del tecnico dopo il pari col Galatasaray

Conte analizza la gara con i turchi
Conte analizza la gara con i turchi
03/10/2013, 08:48

TORINO. Back in time. Ritorno al passato. No,non è il titolo di un film, ma la situazione che sta vivendo laJuventus. I bianconeri, come l'anno scorso, hanno pareggiato le prime due partite del girone di Champions, e ora c'è una montagna da scalare. Il pareggio per 2-2 controil Galatasaray di ieri sera sta in effetti un po' stretto agli uomini di Conte, che dopo aver ribaltato il risultato con Vidal e Quaglarella si son fatti sorprendere in maniera istantanea da Bulut. Il discorso qualificazione è più che mai in discussione. Dopo la gara il tecnico bianconero ha affermato infatti: «Adesso il cammino si fa duro, la strada è in salita, ma questo non ci deve spaventare. Lotteremo con il contello fra i denti per le prossime quattro partite. Sarà molto più dura rispetto all'anno scorso". Già, sarà diverso. Ora c'è il Real Madrid a dar fastidio alla Vecchia Signora. In secondo luogo Conte analizza la gara: "E' un brutto rislutato con la nostra antagonista principale per la qualificazione. Ci sono stati due errori di cui faremo tesoro". A chi gli fa notare che l'errore difensivo sta diventando una costante, Conte risponde: "Abbiamo avuto la forza per irmontare ma stavolta siamo caduti. Le valutazioni sulle cause nel facciamo nel chiuso degli spogliatoi. Il rammarico maggiore è ovviamente per il secondo gol: il Galatasaray è stato bravo ma anche fortunato". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

02/10/2013, 22:41

Juventus-Galatasaray 2-2