Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE TUTTOSPORT

Conte vuole fortemente Vidal alla Juventus


Conte vuole fortemente Vidal alla Juventus
02/07/2011, 12:07

Top player a parte, situazione peraltro monitorata con attenzione comprensibilmente maniacale dalla coppia Marotta-Paratici, la Juventus continua il pressing a distanza in Germania per il cileno Arturo Vidal. Il centrocampista del Bayer Leverkusen è infatti balzato in pole position nei desideri di Antonio Conte e quindi della società di corso Galileo Ferraris.
FUORI UNA - Le frasi rilasciate al giornale Kicker da Rudi Voeller, direttore sportivo del club teutonico, mettono fuori gioco nientemeno che il Bayern Monaco, avversario temibile per la Juve anche perché offre l’opportunità di giocare in Champions League. « Il Bayern Monaco potrebbe offrirci la cifra giusta, ma non prenderanno Vidal. Lo venderemo solo all’estero » . La motivazione è davvero elementare: i rossoneri non intendono rinforzare una rivale per la Bundesliga che aprirà i battenti tra appena cinque settimane e che nell’ultima edizione ha visto trionfare il Borussia Dortmund. Il Bayern, tra l’altro, ha già preso al Leverkusen nientemeno che il tecnico Jupp Heynckes, alzando non poca polvere.
LE AVVERSARIE - Di fatto, con l’eliminazione del Bayern Monaco, restano al momento due le concorrenti della Juventus per mettere le mani su Vidal. Beppe Marotta dovrà bruciare una squadra inglese, l’Arsenal e non farsi bruciare da una società italiana, il Napoli. Ma vediamo nel dettaglio. I Gunners nelle ultime settimane hanno avanzato un’offerta al Bayer per Vidal mettendo sul piatto della bilancia 7.5 milioni. Ritenuti, ovviamente non sufficienti. Ovviamente perché in qualsiasi trattativa la prima proposta non viene mai giudicata congrua. Diversa la posizione del Napoli che dopo il raffreddamento della Juventus su Gokhan Inler è molto vicino dal chiudere con il capitano della Svizzera. L’opzione Vidal, per il club partenopeo, è tenuta viva soltanto per avere un’alternativa pronta o quasi qualora non si riuscisse a concludere con il forte centrocampista dell’Udinese ritenuto da Conte non perfettamente in linea con le sue esigenze tecniche. Strano ma vero, ancora una volta, in mediana, si incrociano le vie del Napoli e della Juventus anche se stavolta non si dovrebbe rischiare uno scontro.
FONTE: TUTTOSPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©