Sport / Tennis

Commenta Stampa

In visita al Villaggio anche Aronica, Vargas e Cannavaro

Coppa Davis, Seppi non tradisce: Italia 1 Cile 0

Nel secondo singolare si affrontano Fognini e Capdeville

.

Coppa Davis, Seppi non tradisce: Italia 1 Cile 0
14/09/2012, 13:46

Con una nuova arena in terra rossa sul lungomare di Mergellina, precisamente nella Rotonda Diaz, è partita ufficialmente la Coppa Davis a Napoli. Da oggi a domenica si gioca lo spareggio Italia-Cile per rimanere nel Gruppo Mondiale della Coppa Davis. I primi a scendere in campo stamane sono stati Andreas Seppi e Guillermo Hormazabal. L’altoatesino è il numero 28 del mondo, mentre l’avversario è numero 289 e nel 2012 non ha mai disputato una partita sul circuito maggiore. Differenze che si sono viste in campo, dimostrate anche dal risultato del match che ha visto trionfare l’azzurro per 7-5, 6-1, 6-2 in 1h49’. Nel secondo singolare si affrontano Fabio Fognini e Paul Capdeville.

Parata di stelle del tennis italiano questa mattina nel Tennis Club di Napoli come Lea Pericoli e Nicola Pietrangeli. Ad assistere alle gare anche i rappresentanti istituzionali come il sindaco di Napoli e l’assessore allo Sport del Comune, Pina Tommasielli.

Presente anche una delegazione del Calcio Napoli con Aronica, Vargas e Cannavaro in visita ai loro colleghi tennisti per augurargli in bocca al lupo.

Il meteo nella mattinata è stato clemente, anzi la pioggia delle scorse ore è stata bene accolta dal team italiano che aveva giudicato il campo “troppo secco”. Scarsissima la presenza di pubblico nello stadio e di passanti nel villaggio della Coppa Davis allestito sul lungomare.

BARAZZUTTI: Dal canto suo, il c.t. Corrado Barazzutti insiste soprattutto su un aspetto: “I miei sono tutti giocatori di esperienza, dei professionisti. E sanno benissimo che le classifiche in Davis non valgono più di tanto. Scenderemo in campo con umiltà, cercando di vincere. Qual è la forza di questa squadra in termini assoluti? Non è un discorso che voglio affrontare adesso, ne riparleremo solo quando avremo vinto questa sfida”.

IL PROGRAMMA: Intanto sabato alle 13.30 ci sarà il doppio con Bolelli e Bracciali contro Capdeville e Aguilar, poi domenica si disputeranno dalle 11.15 gli ultimi due singolari tra Seppi e Capdeville e tra Fognini e Hormazabal.

 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©