Sport / Vari

Commenta Stampa

COPPA ITALIA: IL CATANIA VOLA IN SEMIFINALE


COPPA ITALIA: IL CATANIA VOLA IN SEMIFINALE
30/01/2008, 18:01

Il Catania centra la storica qualificazione alle semifinali della Coppa Italia battendo 2-1 l'Udinese al 'Massimino' nella gara di ritorno dei quarti di finale (andata 3-2 per i friulani). A portare per la prima volta i siciliani tra le prime quattro della Coppa nazionale, e alla sfida con la Roma, è il giapponese Morimoto che realizza il gol-qualificazione al termine di una gara bella e ricca di emozioni, fin dalle prime battute. Ad aprire le danze è l'Udinese che trova il vantaggio-flash con Pepe dopo appena 50 secondi di gioco. La reazione del Catania è immediata, e i padroni di casa si riversano in avanti alla ricerca del pareggio. Le iniziative di Sardo sulla fascia destra creano diversi pericoli nell'area bianconera, ma gli attaccanti della formazione etnea non ne approfittano. I siciliani insistono e creano diverse occasioni, mancando però di lucidità in fase conclusiva. L'Udinese cerca di rallentare il gioco e, in contropiede, costruisce due buone occasioni per il raddoppio con Floro Flores e Pepe. Lo sforzo del Catania viene premiato nel finale di tempo, con il rigore concesso da Tagliavento per un contatto tra Ferronetti e Mascara, trasformato da Spinesi.
 
Le emozioni continuano nella ripresa con il Catania pericoloso con Vargas (fermato in fuorigioco) e Spinesi. In entrambe le occasioni è bravo Chimenti. L'Udinese risponde con Pepe che ha un grande spunto ma si perde al momento di tirare in porta. Poco dopo fa peggio Mascara che calcia fuori a porta vuota dopo aver saltato anche Chimenti. Il doppio cambio del Catania, Baiocco e Tedesco per Martinez e Biagianti, funziona meglio di quello friulano con Quagliarella e Dossena per Candreva e Siqueira. I siciliani, infatti, sono costantemente nell'area avversaria, ma continuano a sprecare occasioni clamorose, in particolare con Spinesi. L'Udinese riemerge nel finale con Floro Flores sulla cui conclusione è bravo Bizzarri. Il Catania però non molla e, prima della conclusione, trova il gol di Morimoto, subentrato a Spinesi, centrando così la semifinale della Coppa Italia per la prima volta nella sua storia

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©