Sport / Calcio

Commenta Stampa

Mou: "I portieri contro la Roma hanno la sindrome coreica"

Coppa Italia: Inter-Roma, probabili formazioni


Coppa Italia: Inter-Roma, probabili formazioni
05/05/2010, 09:05

ROMA - Sarà una notte calda quella di Roma: si gioca la finale di Coppa Italia e le due sfidanti sono le stesse che si stanno dando battaglia per lo scudetto. Inter e Roma si ritrovano faccia a faccia, una contro l’altra dopo le polemiche di questi giorni sulla vittoria nerazzurra con la Lazio e il clima surreale dell’Olimpico che tifava interamente per la milanese.
La capitale è stata blindata. I romanisti, però, hanno cercato un modo per non far dormire sonni tranquilli all’Inter e, come è accaduto a Barcellona, si sono ritrovati fuori all’Hotel che ospita la squadra di Mourinho e non la hanno lasciata dormire. Gli ultras sono riusciti nello scopo, tanto che qualche giocatore (Balotelli e Arnautovic) si è anche affacciato per vedere cosa stava accadendo.
Ad allontanare i disturbatori ci hanno pensato una cinquantina di poliziotti e carabinieri.
Intanto le polemiche non si placano, nella conferenza stampa della vigilia Josè Mourinho risponde alla Sensi che aveva detto che vincere così era una vergogna: "Vergogna è rubare. Se l'Inter arriva a giocare la finale di Coppa Italia, di Champions League e a giocarsi lo scudetto, esigo rispetto. La signora può essere il presidente, può essere nata in una culla d'oro, ma rispetti la mia squadra e i miei giocatori", poi ha spostato l'attenzione sugli avversari della Roma dicendo che i portieri che affrontano i giallorossi vengono colpiti dalla "sindrome coreica, un tiro un gol" (mima il gesto incrociando le mani in cerca del pallone senza prenderlo)
Poi chiude con una battuta sul futuro: "Se resto al 100%? No, nel calcio non si può dire mai niente".

Probabili formazioni:

Inter
(4-1-4-1): Julio Cesar; Zanetti, Cordoba, Samuel, Chivu; Cambiasso; Maicon, Stankovic, Thiago Motta, Eto'o; Milito.

Roma (4-2-3-1): Julio Sergio; Burdisso, Mexes, Juan, Riise; De Rossi, Pizarro; Taddei, Perrotta, Vucinic; Totti.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©