Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Coppa Italia: la Carpisa Yamamay Acquachiara batte nettamente il Bogliasco


Coppa Italia: la Carpisa Yamamay Acquachiara batte nettamente il Bogliasco
21/01/2012, 12:01

ACQUACHIARA-BOGLIASCO 18-8 (5-3, 1-1, 10-2, 2-2)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Kacic, Petkovic 5 (1 rig.), Mattiello, Fiorillo 2, Scotti Galletta, Brancaccio, Gambacorta 2, Ferrone 1, Primorac 1, Marcz 3, Saviano, Guidaldi 4, Lamoglia. All. Mirarchi.

Bogliasco: Graffigna, Washburn 1, A. Di Somma, Vergano 1, Gavazzi 1, A. Caliogna, Camilleri 2, Calcagno 1 (rig.), Bettini 1, Barillari, E. Di Somma, Deserti 1, E. Caliogna. All. Magalotti.

Arbitri: Paoletti e Ricciotti.

Superiorità numeriche: Acquachiara 9/12, Bogliasco 4/9.

Note: usciti per limite di falli Washburn (B) e Camilleri (B) nel terzo tempo. Spettatori 150 circa.

CIVITAVECCHIA - Carpisa Yamamay Acquachiara virualmente qualificata al terzo turno grazie alla seconda vittoria (la quinta consecutiva in Coppa Italia) nel girone di Civitavecchia. C'è partita soltanto nelle prime due frazioni di gioco, ma era prevedibile vista la formazione rimaneggiata schierata dal Bogliasco. Nell'Acquachiara giocano part-time Primorac e Marcz, ma quest'ultimo trova comunque il tempo di mettere a segno una tripletta. Nell'ultima frazione Lamoglia prende il posto di Kacic tra i pali biancazzurri. "Nel complesso una buona prestazione, con ottima percentuale in superiorità numerica - commenta Maurizio Mirarchi -, ma non era certo il vero Bogliasco quello che avevamo di fronte".

Oggi, alle ore 17.00, l'ultima partita del girone di Civitavecchia per i biancazzurri, che affronteranno la Lazio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©