Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

De Laurentiis: "Voglio stadio aperto a tutti"

Coppa Italia: tutti d'accordo, la finale sarà a Roma


.

Coppa Italia: tutti d'accordo, la finale sarà a Roma
28/03/2012, 14:03

Ok a Roma. Petrucci ha dettato le regole, e le risposte dalle parti sono state positive. La finalissima di Coppa Italia tra Juventus e Napoli si giocherà allo stadio Olimpico. Come da routine, sarà la Capitale la sede dell’ultimo match di coppa nazionale. Ed è una scelta che, seppur dopo alcuni rumors polemici, alla fine mette d’accordo tutti. “Nessuno ha mai messo in dubbio Roma”, ha detto Aurelio De Laurentiis, sottolineando la sua intesa con il presidente bianconero, Andrea Agnelli. E già questa, di per se, è una novità di rilievo. Tutto rose e fiori, allora? Neanche per sogno. Il presidentissimo napoletano ha già fatto sapere di volere una finale aperta a tutti i tifosi, e non solo a quelli in possesso della tessera. Dal lato partenopeo, si darà la precedenza agli abbonati. Chi ha sempre mantenuto la sua fede azzurra, avrà una corsia preferenziale nella corsa allo storico tagliando. Per tutti gli altri, invece, De Laurentiis vorrebbe aprire un tavolo di trattative con la Federcalcio. L’obiettivo è garantire a tutti la possibilità di godere dello spettacolo, e non solo a chi viene chiamato tifoso solo perché in possesso della tessera. Con questi propositi, non è detto che il patron azzurro non possa avere la meglio.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©